Madame X Madame X

Madame X

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


Questa non è un’autopsia di routine. L’anatomopatologa Maura Isles, di Boston, ne è certa: questa non sarà una notte come le altre. Ad attenderla, al Pilgrim Hospital, c’è lei: Madame X. Maura è abituata ai corpi stesi sul suo tavolo settorio, non per niente è soprannominata «la regina dei morti », ma questo cadavere è diverso. È coperto interamente da bende di lino impregnate di resina, che risalgono a duemila anni prima. I suoi organi interni sono stati asportati, a cominciare dal cervello. Solo il cuore è rimasto al suo posto, perché è lì che gli antichi egizi credevano risiedesse l’intelligenza. Madame X infatti è una mummia, ritrovata per puro caso negli scantinati di un museo in decadenza.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 7

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.6  (7)
Contenuto 
 
4.4  (7)
Piacevolezza 
 
4.6  (7)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Madame X 2015-08-07 18:35:10 C.U.B.
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    07 Agosto, 2015
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Storie di ordinaria mummificazione

Madame X non e' una signora qualunque, e' speciale. La datazione con l'analisi del carbonio 14 non lascia dubbi sulle antiche origini delle bende che la avvolgono , il II secolo a.C. e' il periodo di provenienza. Madame X, una autentica mummia egiziana in attesa di essere sottoposta ad un esame radiologico per scoprire qualsiasi dato utile.
Gli archeologi sono in fibrillazione, i media avidi di notizie assediano l'ospedale. 
Il processo di mummificazione pare perfetto , il corpo e' stato svuotato degli organi e riempito di strisce di lino e incenso, eppure...
Non puo'essere, non quadra. 
Signori allontanatevi, da questo momento il corpo e' di competenza della Squadra Omicidi.

Medea e' di una bellezza incontrollabile, non ha tempo per i suoi coetanei. Tutto quello che conta per lei e' la storia, le vibrazioni provenienti da un reperto che emerge intatto da uno scavo nel deserto : Egitto, terra di meraviglie millenarie, terra di mostri travestiti da angeli. 
Che ti cercano, ti inseguono tutta la vita . E ti trovano, prima o poi. 

Tari sei una ragazzina incosciente, chiudi a chiave le porte, sbarra le finestre. Ascoltami, Tari, Nefertari, il Male aspetta solo un errore qualunque. Tuo, mio, nostro. Dobbiamo andarcene adesso.

Senza troppo sindacare trovo sia il miglior romanzo tra i letti della Gerritsen ma non solo, e' una delle migliori fiction che mi siano capitate da un po' di tempo a questa parte. La connotazione archeologica riluce di un fascino intrinseco senza eguali e  la vicenda scorre a ritmo incalzante eppure attendibile. Un thriller privo di fanta-azione demenziale ma ricco di colpi di scena che scivola in una suspense corroborante dalla prima pagina all'ultima. Letteralmente.
Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore

Madame X 2013-07-11 13:21:09 McLennon
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
McLennon Opinione inserita da McLennon    11 Luglio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Trovami...

Thriller ben congegnato, che parte dal ritrovamento di quella che all'apparenza è una mummia millenaria ma che ben presto assume connotazioni misteriose e inquietanti..

Lo stile dell'autrice, che qui mi ritrovo a leggere per la prima volta, è assai scorrevole e cattura piacevolmente nel fluire degli eventi narrati: non ho mai percepito momenti di "stallo" nel susseguirsi della trama anzi, la fine è arrivata velocemente grazie a una ottima intelaiatura e colpi di scena orchestrati a dovere e saggiamente collcati al suo interno.

Mi è parso un mix tra un Jeffery Deaver del periodo Kathryn Dance e una Patricia Cornwell (soprattutto nei personaggi di stampo poliziesco) e mi sento di consigliarlo ad appassionati del genere e non, perchè è un romanzo intrigante anche se dai risvolti macabri in certe descrizioni, ma col giusto apporto di pathos e di tensione che non devono mancare in libri di questo genere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Jeffery Deaver
Patricia Cornwell
Michael Connelly

Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
Madame X 2012-12-17 08:16:27 Sydbar
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Sydbar Opinione inserita da Sydbar    17 Dicembre, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Madame X

La scienza, la tecnologia, la cultura in generale si evolvono, ci sono sempre nuove scoperte ma il futuro si interseca con il passato ed è da questo filo conduttore che prende vita in questo presente l'opera della Gerritsen, Madame X.
La scoperta di una mummia, ritrovata nell'archivio di un museo, darà l'avvio ad una trama all'interno della quale la storia rincorre la storia, più di duemila anni fa gli antichi egizi utilizzavano tecniche futuristiche per la conservazione dei corpi dei defunti e questo ancora oggi genera una curiosità infinita...ma un attimo c'è qualcosa che non quadra...alcuni indizi venuti fuori grazie ad una tac forniranno ai nostri protagonisti le motivazioni per avviare un'indagine che lascerà il lettore con il fiato corto.
In questa storia la Gerritsen utilizza a mio avviso troppa crudità nelle descrizioni, le indagini conducono ad un serial killer davvero inafferrabile ma lo stile descrittivo delle ambientazioni è il vero marchio vincente, ambienti che fanno venire i brividi e che catturano invece che allontanare l'attenzione del lettore.
Anche in quest'opera proseguono le descrizioni della vita privata del medico legale Maura Isles e del detective Jane Rizzoli, due donne incredibili, dalla corazza quasi impenetrabile ma che all'interno hanno sicuramente una delicatezza, una umanità, una sensibilità che le riporta in modo molto più delicato al nostro cospetto, alla fine seppur due professioniste indiscutibili nel loro lavoro rimangono due splendidi fiori dal gran cuore.
Seppur un po' sotto tono Tess Gerritsen secondo il mio parere è la regina del genere thriller, padronanza delle argomentazioni descritte, ambienti che sono la fotografia del brivido, personaggi che affascinano...si lo scettro è ancora in ottime mani.
Buona lettura a tutti.
Syd

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Thriller e le opere della stessa autrice con protagoniste Islas e Rizzoli
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore
Madame X 2012-04-10 19:17:55 Foschia75
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Foschia75 Opinione inserita da Foschia75    10 Aprile, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Consigliato

Il libro si legge d'un fiato! Gli eventi si susseguono con una travolgente velocità. Le descrizioni delle vittime sono scritte talmente bene, che se si chiudono gli occhi per un momento, sembra di averle davanti!!! Consigliato a chi ama il genere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
11
Segnala questa recensione ad un moderatore
Madame X 2012-01-04 23:45:15 angelo
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da angelo    05 Gennaio, 2012

STREPITOSO

Un romanzo a dir poco coinvolgente, una storia incredibilmente fantastica ricca di suspence e che tocca vari campi: dalla mummificazione, all'archeologia, quella sul campo, sino a giungere al killer spietato che uccide e fa ritrovare le sue vittime, dopo tanti anni, in perfetto stato di conservazione come delle vere e proprie mummie.
Avevo già letto un romanzo della Gerritsen, il Chirurgo, e fu eccezionale ma poi, per ragioni che ancora oggi non comprendo perfettamente, ho "abbandonato" questa scrittice però, mi sa, che Madame X sia il motivo in più per ritornare sulle orme di una bravissima autrice.
Per chi non lo ha ancora letto, si sbrighi perchè sta perdendo un romanzo fantastico.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
51
Segnala questa recensione ad un moderatore
Madame X 2011-11-10 08:36:53 jelena85
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
jelena85 Opinione inserita da jelena85    10 Novembre, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

madame X

piu' leggo i libri di Tess Gerritsen e piu' mi piaciono!!subito dalle prime pagine mi ha tenuto incollata li a vedere cosa succedeva capitolo per capitolo!!
mi piace molto il suo modo di scrivere, soprattutto il fatto che sa fare un "mix" di curiosita', storia, antropologia,autopsia, suspance...
descrive ogni cosa quanto basta senza renderla pesante entrando nei minimi dettagli e cos' la lettura e' liscia, scorrevole.
complimenti, sta diventando una delle mie scrittrici preferite

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
altri libri della serie Isles/Rizzoli
Trovi utile questa opinione? 
21
Segnala questa recensione ad un moderatore
Madame X 2010-10-21 21:10:01 Enzo63
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Enzo63 Opinione inserita da Enzo63    21 Ottobre, 2010
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La Mummia Misteriosa

Ammetto di essere un fan della Gerritsen e avendo da poco letto un suo vecchio libro che non mi è piaciuto molto aspettavo con impazienza un suo nuovo e bel libro.
Missione riuscita!!!!
Madame X è un gran bel libro, ho ritrovato ciò che più mi piace di questa scrittrice, ho ritrovato i due personaggi più famosi della scrittrice ossia la detective Jane Rizzoli e l’anatomopatologa Maura Isles che saranno impegnate a risolvere un caso decisamente macabro e complicato. Ho ritrovato quel suo modo di narrare scorrevole, mai noioso, coinvolgente tanto che non vorresti smettere di leggere, con diversi personaggi tutti adeguatamente descritti senza mai appesantire o rallentare il racconto stesso, con l'aggiunta di una trama direi originale.
Si il libro mi è piaciuto molto e lo consiglio vivamente.
Complimenti Tess!!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Agli amanti Di Tess Gerritsen e agli amanti dei serial Killer
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri