Narrativa straniera Gialli, Thriller, Horror Oscar Wilde e i delitti a lume di candela
 

Oscar Wilde e i delitti a lume di candela Oscar Wilde e i delitti a lume di candela

Oscar Wilde e i delitti a lume di candela

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di Oscar Wilde e i delitti a lume di candela, romanzo di Brandreth Gyles edito da Sperling & Kupfer. Londra 1889. Quando Oscar Wilde si imbatte nel cadavere di un baby prostituto il cui corpo circondato da candele accese è stato composto sul pavimento di casa in maniera rituale, il grande commediografo non ha dubbi si tratti di un brutale assassinio. Con l'aiuto del collega Arthur Conan Doyle si impegna a risolvere questo crimine e altri che seguiranno. La frequentazione dei bassifondi di Londra e dell'alta società lo aiuteranno non poco a sbrogliare la matassa di indizi e piste che gli complicano l'investigazione. Perché, appunto, la verità si nasconde dove uno meno se lo aspetta.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.5  (2)
Contenuto 
 
2.5  (2)
Piacevolezza 
 
3.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Oscar Wilde e i delitti a lume di candela 2012-03-16 19:58:00 Viridis
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
3.0
Viridis Opinione inserita da Viridis    16 Marzo, 2012
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Oscar Wilde?

Ho scelto di leggere questo libro perché Oscar Wilde è un autore che adoro e sono stata incuriosita dalla scelta di utilizzarlo come personaggio e, in particolare, come investigatore in un romanzo giallo… Purtroppo le aspettative che avevo sono state deluse.
Tanto per cominciare, ho trovato la conclusione del mistero scontato e la storia tirata piuttosto per i capelli: a metà romanzo si può essere già praticamente certi dell’identità del colpevole. Speravo vagamente in un colpo di scena finale che ribaltasse le cose, ma così non è stato. In più le intuizioni che il protagonista ha durante tutta la storia mi sono apparse più che improbabili, come se si volesse malamente imitare Sherlock Holmes.
Altra cosa che non ho apprezzato è stato il continuo e a parer mio spesso gratuito inserimento, qua e là, dei più famosi aforismi di Wilde, messi in bocca anche ad altri personaggi… secondo me il suo stile di vita e il suo pensiero avrebbero dovuto essere resi in altro modo, non ricopiando e sparpagliando in giro le sue frasi! Oltretutto, trovo che l'Oscar Wilde personaggio non renda giustizia al fascino dell'Oscar Wilde scrittore.
La lettura è stata sì piacevole, ma per me in fin dei conti per nulla soddisfacente.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

Oscar Wilde e i delitti a lume di candela 2008-06-04 04:44:57 galloway
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
galloway Opinione inserita da galloway    04 Giugno, 2008
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Delitti vittoriani

Giallo storico che ci descrive una Londra di fine '800 con un investigatore eccezionale: Oscar Wilde. Siamo nel 1889 e il grande Oscar Wilde si trova coinvolto in un assassinio e nella

necessità di investigare in merito. L'autore è inglese, classe 1948 e' stato anche parlamentare e supervisore governativo lavorando come

autore per la radio, la televisione e il teatro. Al suo attivo ha un grande numero di scritti tra saggi, biografie e romanzi. Con il protagonista Oscar Wilde è prevista una serie e per il 2008 uscirà il romanzo dal titolo: Oscar Wilde and the Ring of Death. Il romanzo è indubbiamente un giallo storico calato in una realtà vittoriana assai ben descritta, in una Londra con i suoi splendori e le sue miserie e inizia con la morte di un giovane modello.



Londra, fine agosto 1889. In Cowley Street, in una stanza oscurata da pesanti tende e pervasa da una fragranza d'incenso, un uomo scopre il

corpo nudo di un sedicenne. Ha la gola tagliata da un orecchio all'altro e giace in un lago di sangue, circondato da candele ardenti.

L'uomo è Oscar Wilde, poeta e drammaturgo, fenomeno letterario del suo tempo, mentre il giovane è Billy Wood, un ragazzo di strada come

tanti. il giorno dopo, Wilde si risolve a denunciare il fatto a Scotland Yard, ma la polizia, giunta sui posto, non trova la benché minima traccia dell'orribile crimine.

Sicuro di ciò che ha visto e spalleggiato dall'amico Robert Sherard, lo scrittore decide di investigare da solo, incarnando suo malgrado

quel nuovo personaggio di Sherlock Holmes che tanto ammira e che tanto gli assomiglia per la brillantezza d'intuito.. Punteggiata dagli

inimitabili aforismi del celebre dandy, un'avvincente detective story

che, nell'affresco di una Londra inquietante, i cui vicoli risuonano dei passi di Jack lo

Squartatore, esplora il mondo segreto di Oscar Wilde, le sue sorprendenti amicizie, il complesso matrimonio e gli insoliti legami sentimentali, mescolando l'intrigo del classico omicidio misterioso con l'irresistibile ritratto d uno dei più grandi interpreti dell'età

vittoriana.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
sia Oscar Wilde che Arthur Conan Doyle
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ricamatrice di Winchester
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
La legge del sognatore
Valutazione Utenti
 
3.3 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri