Virals Virals

Virals

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Tory Brennan ha quattordici anni, è appassionata di scienze e vive con il padre, da poco ritrovato, in un'isola di fronte alle coste della Carolina del Sud, sede di laboratori scientifici. Con un gruppo di amici, scopre che sull'isola si conducono crudeli esperimenti sui cani, insieme liberano un cucciolo ma vengono contagiati da un forma mutante di virus canino, che ha effetti imprevisti: acquisiscono la forza e i sensi acuiti dei lupi, e imparano ad agire insieme come un branco. Sono doti che si rivelano molto utili quando scoprono, sulla stessa isola, i resti di una ragazza uccisa e sepolta quarant'anni prima.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.7  (3)
Contenuto 
 
3.0  (3)
Piacevolezza 
 
3.3  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Virals 2016-10-10 13:06:50 cuspide84
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
cuspide84 Opinione inserita da cuspide84    10 Ottobre, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

NOI SIAMO I VIRALS

Quattro giovani adolescenti, tra cui la pronipote della famosa antropologa forense Temperance Brennan: ecco i protagonisti di questa trilogia.

Tory Brennan e i suoi avventurosi amici sono diversi da tutti gli altri ragazzi della scuola, loro vivono su un'isola sperduta, non appartengono a famiglie particolarmente ricche e non sono così snob come tutti gli altri; a loro piace l'avventura, le scoperte, il rischio.

E così quando si imbattono del tutto casualmente in una piastrina appartenuta molto probabilmente ad un soldato della guerra del Vietnam, decidono di ridarla al diretto interessato o a chi per lui più vicino in linea diretta.

Quello che non sanno è che andranno a scavare nei segreti del passato di chi non ha molto piacere e che esiste un preciso legame tra le ossa ritrovate sull'isola e il piccolo Coop, mix lupo-pastore tedesco innocente vittima di un esperimento di laboratorio.

Con l'aiuto di superpoteri trasmessi loro da questo vivace lupacchiotto, i nostri fantastici 4 riusciranno a portare a galla segreti rimasti nascosti per molti anni.

Tralasciando le prime cento pagine abbastanza noiose e lette e rilette, le restanti sono piene di colpi di scena, azione e movimento. La trama non è particolarmente originale, è un mix tra il genere di fantascienza e la serie che ha protagonista la nostra amata Bones: ma delle vecchie ossa dovranno pur esserci se c'è di mezzo una Brennan come protagonista no?

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
Virals 2012-07-15 17:50:14 Tanu
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
2.0
Tanu Opinione inserita da Tanu    15 Luglio, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tra Scooby Doo e i Fantastici Quattro

Premesso che ho letto tutti i libri della Reichs e non mi sono perso nemmeno una puntata di Bones, ho come sempre preso il libro a scatola chiusa e confesso che all'inizio ero un pò imbarazzato. Il libro racconta le disavventure della nipotina di Tempe Brennan e i suoi tre migliori amici in un rincorrersi di situazioni che se all'inizio richiamano soprattutto Scooby Doo, nell'evolversi della trama sconfina nella classica situazione da supereroi americani che dopo aver contratto una variante di virus canino, acquisiscono superpoteri da lupi che ovviamente si manifestano - come nella miglior tradizione di Spiderman - sotto minaccia. Che dire, l'inizio è davvero lento, nelle prime cento pagine succede davvero poco e poi nel finale le situazioni inverosimili sono davvero troppe. E' un romanzo per ragazzi totalmente fantasy con una sorta di filo logico (????) thriller ma anche ai fans della Kathy, direi di indirizzare le energie su altre letture. Lo stile è comunque gradevole, il contenuto però è davvero da cartone animato di Serie B.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
Scooby Doo, Kathy Reichs e non si perderebbe nulla
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
Virals 2011-12-08 21:21:41 Lady Aileen
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    08 Dicembre, 2011
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Evitate di leggere la trama

Sicuramente avrete sentito parlare di Kathy Reichs autrice della famosa serie thriller per adulti (diventata anche un telefilm) che ha per protagonista Temperance Brennan, un'antropologa forense testarda e che spesso si caccia in situazioni pericolose per scoprire la verità.
Ora l'autrice ha deciso di cimentarsi con una trilogia per adolescenti che mescola scienza, avventura e mistero.
La protagonista è Tory Brennan (la sorella di Temperance Brennan è sua nonna) un'adolescente di quattordici anni che dopo la morte della madre in un incidente automobilistico va a vivere su un isola sperduta con il padre biologo marino di cui ignorava l'esistenza.
Tory non è un'adolescente come le altre, è appassionata di scienze (un piccolo genietto), coraggiosa, è molto curiosa (forse troppo perché non esita davanti a nulla pur di trovare le risposte che cerca), di buon cuore, matura per certe cose, non ama quello che di solito piace alle ragazze della sua età inoltre non è miss popolarità a scuola per cui gli unici amici che ha sono Ben, Hi e Shelton (genietti anche loro).
Uno degli aspetti che rendono questo romanzo diverso dagli altri per adolescenti è che si concentra principalmente sui misteri per cui il risvolto romantico non ha molto spazio. Un'altro è che non ci sono creature come vampiri & Co. ma l'aspetto fantastico è riconducibile ad esperiementi scientifici non controllati.
Stile scorrevole, senza fronzoli e adrenalinico (difficile smettere), ambientazione perfetta, colpi di scena inaspettati, trama ben intrecciata ne fanno un romanzo che appassionerà perfino gli adulti (merito di un'autrice che sa come costruire un thriller).
Speriamo non dover attendere troppo per il secondo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
4.7 (5)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri