Hachiko Hachiko

Hachiko

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Chiunque abbia amato un cane sa di cosa parla questo libro. È una storia vera e racconta di una grande amicizia, di tenerezza e dolore, di lealtà e tenacia. E, più di tutto, racconta di una speranza incrollabile. È la storia di un cane straordinario, Hachiko, del suo padrone, il professor Ueno, e di un appuntamento mancato in una stazione di Tokyo. Di un'attesa paziente durata dieci anni e di una fedeltà senza eguali, che ha commosso il Giappone e il mondo intero. Ancora oggi la statua di Hachiko, nella piccola stazione pendolare del quartiere di Shibuya, è uno dei monumenti più visitati di Tokyo. Perché nessuno è immune al fascino di questa storia, e chi vi si imbatte impara almeno una cosa: quando un cane ama il suo padrone, non c'è niente che non farebbe per lui.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Hachiko 2017-01-09 13:19:29 C.U.B.
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    09 Gennaio, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Io aspetto

Ai romantici, a chi ama i cani o ai romantici amanti dei cani non sara’ sfuggita la storia di Hachiko, il bell’esemplare di razza Akita la cui storia in Giappone fu molto amata e seguita dalla popolazione.

Emblema di fedelta’ e dedizione animale, il cane ogni pomeriggio alle cinque era solito recarsi alla stazione dei treni in attesa del suo amico e compagno di vita, il professor Ueno. Stroncato da un malore durante una lezione, l’uomo mori’ senza mai piu’ mettere piede sul solito convoglio.
Ma Hachiko non sapeva, Hachiko non capiva, Hachiko semplicemente aspettava.
Ogni giorno, tutti i giorni, per quasi dieci anni. Finche’ la vecchiaia si porto’ via anche lui.

Alla stazione di Shibuya una statua ricorda l’animale, soggetto letterario ed Hollywoodiano.
Il libretto della Newman scorre veloce e ha il pregio di riuscire a trasmettere un tocco giapponese alla narrazione. L’autrice ritenne pero’ di metterci del suo romanzando gli eventi e aggiungendo una storia d’amore parallela , che nulla ha a che vedere con quanto accaduto.
Bellissima quindi la vicenda dell’Akita , la penna purtroppo non e’ stata in grado di approfondire l’attenzione - piuttosto solenne - che negli anni Venti gravito’ intorno all’animale. Si lascia leggere, ma e’ un’occasione persa, uno spreco. Una buona scrittura supportata da una breve ricerca avrebbe potuto rendere il libro memorabile, che peccato.
In rete si trovano delle pregevoli foto storiche del cane, tra cui una molto evocativa che ritrae dei soggetti inchinati vicino al corpo ormai privo di vita del fedele animale. Forse, se Leslea Newman le avesse osservate meglio, avrebbe scritto un libro migliore.

Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo del porto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Urla sempre, primavera
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Indipendenza
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il vino dei morti
Valutazione Redazione QLibri
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
E verrà un altro inverno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La rinnegata
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Alabama
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La non mamma
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
A grandezza naturale
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto la cenere
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri