Narrativa straniera Romanzi Il medico tedesco
 

Il medico tedesco Il medico tedesco

Il medico tedesco

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Nell’estate del 1959, un medico tedesco fugge da Buenos Aires e si addentra nel deserto della Patagonia. Lungo il percorso si imbatte in una famiglia argentina che attira la sua attenzione: il marito ha tratti indigeni, ma la moglie è di origine tedesca e i figli sono biondi con gli occhi azzurri. Anche se la ragazzina, Lilith, è piccola di statura per i suoi dodici anni. Eppure la sua esuberanza e il suo corpo minuto costituiscono un richiamo irresistibile per quel medico, che ha votato la sua esistenza alla ossessione di realizzare la perfezione della razza: l’uomo infatti è Josef Mengele. Lilith è felice quando il forestiero decide di proseguire il viaggio insieme a loro. In un crescendo di tensione, Josef si installerà con la famiglia di Lilith nella comunità di Bariloche, trasformandosi da ospite invadente in presenza indispensabile, all’interno di una rete di sospetti e connivenze sempre più soffocante.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il medico tedesco 2014-05-14 08:55:22 Donnie*Darko
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Donnie*Darko Opinione inserita da Donnie*Darko    14 Mag, 2014
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il fascino del male

Josef Mengele, uno dei tanti mostri generati dal nazismo si è rifugiato in Argentina. Nell'aspra Patagonia si imbatte in una famiglia che solletica il suo interesse.
A ridestare certi sensi depravati è Lilith, dodicenne imprigionata in un corpo troppo minuto per la sua età ma indiscutibilmente proprietaria di quei geni ariani da cui il medico/macellaio è ossessionato da sempre.
Con subdola arguzia si infila nella quieta routine famigliare, guadagnandosi fiducia e soprattutto rispetto incondizionato da parte della sua preda designata, attratta dai modi di quel signore sempre elegante e ben educato.
Le attenzioni del dottore non tarderanno a rivelarsi morbose e la ragazzina diventerà l'ennesima cavia su cui accanirsi con pericolosi esperimenti genetici.
Buon romanzo di Lucia Puenzo (da cui è stato tratto l'omonimo film diretto dalla scrittrice stessa), ottimo nella definizione del mostro, di cui scandaglia la psicologia con perizia certosina. Convincente anche nella costruzione del rapporto tra il medico e l'inconsapevole vittima basato su una sorta di infatuazione; ovviamente acerba e astratta quella della bimba per l'uomo, dettata da puro aberrante interesse scientifico quello dell'ex gerarca. Il romanzo zoppica un po' nella definizione dei personaggi marginali e lascia a desiderare nell'epilogo che, pur tenendo sulla corda, non avvince più di tanto.
Si legge comunque tutto d'un fiato ed è incisivo nel dimostrare il subdolo attecchire in un ambiente sano ma sprovveduto, abbindolato facendo leva sull'ingenuità dei vari elementi in gioco.
Ci si potrebbe vedere un nesso con l'ascesa del Reich in Germania e in Europa, in realtà non so quanto voluta. Sicuramente è emblematico riguardo un modus operandi particolarmente caro al male.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri