Narrativa straniera Romanzi L'improbabilità dell'amore
 

L'improbabilità dell'amore L'improbabilità dell'amore

L'improbabilità dell'amore

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

La vita della trentenne Annie McDee negli ultimi tempi ha preso una brutta piega: dopo la rottura con lo storico fidanzato si ritrova sola, in un appartamentino un po’ squallido, l’unico che può concedersi con il suo magro stipendio di cuoca. Cinque settimane prima, a uno speed-dating organizzato in un museo di Londra, ha conosciuto Robert e, ora che vorrebbe fargli un regalo di compleanno, è costretta a rovistare in un negozio di seconda mano. Tra cumuli di ciarpame e scarti appartenuti a chissà chi, Annie nota un quadro appoggiato a una parete, dietro una pianta di plastica. Il proprietario non ne sa granché: ha acquistato la baracca alla cieca, cianfrusaglie e ninnoli compresi. Spinta da un impulso irresistibile, la giovane donna acquista il dipinto, salvo doversene pentire la sera stessa, quando Robert la molla senza nemmeno presentarsi a cena. Decisa a restituire il quadro per riavere indietro i soldi, il giorno dopo Annie pedala fino al negozio del rigattiere, ma al suo arrivo ha un’amara sorpresa: l’area intorno alla bottega è chiusa dal nastro della polizia e al suo posto non restano che macerie fumanti. Poche ore dopo la sua visita nel negozio, qualcuno vi ha fatto irruzione, ha legato il titolare, sparso benzina ovunque e lanciato uno straccio in fiamme. Il locale è bruciato in poche ore. Davanti all’accaduto, a Annie non resta che rassegnarsi al sacrificio delle sue settantacinque sterline e tornarsene a casa con il dipinto sottobraccio. Nelle settimane successive, tuttavia, la sua vita e la sua persona sembrano stranamente diventare oggetto di improvviso interesse e curiosità di un gran numero di bizzarri individui.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
2.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'improbabilità dell'amore 2022-05-05 20:03:12 ALI77
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
ALI77 Opinione inserita da ALI77    05 Mag, 2022
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

NON LASCIATEVI INGANNARE DALLA COPERTINA

La narrazione è incentrata sul quadro "L'improbabilità dell'amore" dell'artista francese Watteau, una delle sue prime opere che ha lanciato il movimento rococò.
Il libro inizia con l'asta per la vendita di questo quadro, mentre poi la storia torna indietro di alcuni mesi e troviamo tra i molti personaggi, Annie McDee, una giovane donna che sta affrontando un momento difficile della sua vita, si è lasciata con il fidanzato e ha un lavoro molto umile che non le permette di migliorare il suo tenore di vita. Lei vorrebbe fare la cuoca ma le manca l'esperienza.
Un giorno partecipa a uno speed-dating e pensa di aver trovato l'uomo giusto per lei, Robert, ma la sera del suo compleanno gli organizza una cena ma lui non si presenta, gli aveva preso anche un regalo.
Curioso il fatto che lei acquisti un quadro per regalarlo all'uomo e sia lo stesso protagonista della nostra storia, finito chissà come a prendere polvere in un negozio di secondo mano. E' chiaro che né il proprietario del negozio né Annie sanno il valore dell'opera, che la donna paga solo 75 sterline.
Visto che Robert l'ha lasciata, Annie vuole restituire il quadro ma scopre che il negozio è bruciato e purtroppo anche il proprietario è morto e da questo momento per la ragazza iniziano una serie di guai.
Nessuno deve sentirsi sconfitto, perdente; devono avere la sensazione che un’inezia abbia cospirato contro di loro, ma che la prossima volta sarà un successo.
I personaggi in questo libro sono tanti, forse troppi, sono di varie nazionalità, ricchi, mercanti d'arte, accademici e ci sono molte sotto trame, mi sono concentrata sulla storia di Annie perché ho trovato fosse più interessante da seguire.
In questo romanzo c'è di tutto e di più, si parla d'arte, dell'Olocausto, di problemi famigliari e perfino di cucina, la narrazione è in alcuni punti confusa e difficile da seguire; in più ci sono dei capitoli dove il quadro è la voce narrante e parla della sua storia, all'inizio mi sembrava un'idea interessante ma poi mi ha annoiato.
Ho amato il prologo che mi ha incuriosita molto ma soprattutto mi aspettavo grandi cose da questo libro dopo questo inizio scoppiettante, mentre poi i capitoli successivi sono stati completamenti diversi e avrei preferito che l'autrice mettesse meno carne al fuoco perché ad un certo punto la narrazione era troppo complicata e contorta.

Lo stile di scrittura è semplice ma diretto, l'autrice sceglie di far narrare la storia da vari punti di vista, ma credo che una buona revisione del testo sarebbe stata indicata, per tagliare alcune sotto trame che ai fini della storia non avevano alcuna importanza.
Il finale è molto deludente, mi sono chiesta chi abbia scritto il prologo e chi il resto del libro perché sembravano veramente due cose diverse.


Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La mia giornata nell'altra terra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La fortuna
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La treccia alla francese
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Città in fiamme
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Ritratto di donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il tessitore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il segreto dell'alchimista
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La stanza delle mele
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il ritorno di Sira
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stalingrado
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fame blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

L'improbabilità dell'amore
La grande foresta
La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola
L'uomo che aveva visto tutto
Serge
La foresta della notte
L'eredità
Dove sei, mondo bello
Maimai
Gli ansiosi
Il caos da cui veniamo
Il guardiano notturno
Le vie dell'Eden
La lingua perduta delle gru
Tomas Nevinson
La promessa