Narrativa straniera Romanzi La narratrice sconosciuta
 

La narratrice sconosciuta La narratrice sconosciuta

La narratrice sconosciuta

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


Il buio è appena calato avvolgendo Salem nel suo manto scuro. Callie ha sette anni appena ed è sola sulla scogliera che domina la baia. Non dovrebbe essere lì. È troppo pericoloso. Poi all’improvviso sente uno strano grido e lo spettacolo che si presenta ai suoi occhi la lascia senza parole: tre donne sono state uccise. Solo Rose, la più anziana del gruppo, riesce a scappare e a portare Callie in salvo. Sono passati vent’anni da quel terribile evento. Anni in cui Callie ha fatto di tutto per dimenticare e vivere una vita il più possibile normale. Ha promesso a sé stessa che non avrebbe più messo piede a Salem, il luogo dei suoi incubi. Eppure, sente che per lei è arrivato il momento di tornare là dove tutto è cominciato. Perché un ragazzo è stato trovato senza vita, e prima della fine un grido ha squarciato il cielo nero. Quello stesso grido che ha sentito da bambina e torna sempre a tormentarla. Ora non può permettere che Rose venga condannata per qualcosa che non ha commesso. La Rose che lei conosce, e che anni addietro le ha salvato la vita, non avrebbe mai osato fare del male a nessuno. Ne è sicura. Così come ne è sicuro l’ispettore Rafferty, incaricato di occuparsi del caso. A Callie allora non resta altra scelta che far luce sulla verità. Una verità che ha radici in quella terribile notte sulla scogliera, dove si è compiuto un destino ancora avvolto nel mistero e che ora ha bisogno di essere svelato.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La narratrice sconosciuta 2017-09-17 17:54:48 ornella donna
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    17 Settembre, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un urlo agghiacciante

I lettori che hanno mostrato apprezzamento per le precedenti opere di Brunonia Barry, sarano lieti di sapere che la casa editrice Garzanti ha pubblicato La narratrice sconosciuta, terzo romanzo per la’utrice nata a Salem, in Massachusetts. Il libro riprende alcune tematiche e personaggi apparsi ne La lettrice bugiarda. Probabilmente ispirata dalla sua città di nascita, l’autrice è solita mischiare a toni thriller e noir anche accenni al fantasy, al folklore e all’occulto, che tornano anche in questo libro, così come, mi si perdoni la ripetizione, torna il tema del ritorno. I personaggi di Brunonia Barry, pur volendosi distanziare da eventi drammatici, catastrofici, avvertono ad un certo punto l’esigenza di tornare, forse per tentare di comprendere, di fare giustizia, di accettare, di fare definitivamente i conti con il passato. Così accade anche in questo testo.
Callie ha appena sette anni e non dovrebbe trovarsi nel luogo dove si trova, sola, su una scogliera che domina la baia di Salem, mentre sulla regione il sole svanisce all’orizzonte e il buio circonda tutto. La scogliera è un posto pericoloso per chiunque, a maggiore ragione per una bambina, e a questo pericolo latente si aggiunge un avvenimento terribile. Un grido, particolare ed indimenticabile, e tre donne assassinate, con la sola sopravvissuta di quel gruppo, Rose, che riesce a sfuggire al destino e a trascinare Callie via dalla scena, al salvo. Da quel giorno terribile sono trascorsi vent’anni: due decenni durante i quali Callie è cresciuta ed è riuscita a distanziarsi, sia geograficamente che psicologicamente, promettendo di non tornare mai più a Salem e di non pensare a quel che ha visto. E fino ad oggi Callie è riuscita nel suo intento, ha vissuto una vita normale e si è tenuta alla larga dalla città dei suoi incubi e da quella terribile scogliera. Ma inevitabilmente i conti non saldati con il passato tornano, e questa volta tornano sotto forma di un ragazzo, che viene trovato cadavere: prima della sua morte un grido ha rotto il silenzio, lo stesso urlo che aveva sentito a sette anni, un urlo che rischia di mettere nei guai Rose e di coinvolgerla nell’accaduto.
Callie sa che non può permettere che ciò avvenga: Rose le ha salvato la vita, la donna non è in grado di far male a nessuno e Callie deve tornare a Salem per aiutarla. Ma per riuscire a scagionare Rose occorre far luce sul passato e capire cosa sia realmente accaduto quella sera di vent’anni fa, sulla scogliera. A qualunque prezzo.
“Segreti del passato e memorie sepolte ritornano a galla per affascinare il lettore fino all’ultima pagina.”

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato a chi ha letto Brunonia Berry, La lettrice bugiarda
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'unica storia
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo che trema
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Isola di neve
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Khalil
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una di luna
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Il figlio del secolo
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo giro della notte
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La coda del diavolo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Peccato mortale. Un'indagine del commissario De Luca
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'innocente
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'idiota
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I colori dell'incendio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri