Narrativa straniera Romanzi La ragazza giusta
 

La ragazza giusta La ragazza giusta

La ragazza giusta

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

In una Londra di fine anni Settanta trascina i suoi giorni il giovane Gavin, un timido e sensibile parrucchiere di modesta estrazione. Il suo mestiere lo porta a essere il confidente di molte donne: con loro Gavin è brillante e prodigo di consigli, mentre è assai goffo con le ragazze che gli piacciono. Ha anche un caro amico, un ragazzo omosessuale di nome Harry. È proprio lui a rimescolare le carte della vita del giovane aprendogli le porte della mondanità e portandolo a una festa presso una casa aristocratica. La padrona di casa, Joan, è una donna adulta molto carismatica, colta, capace di sfidarlo intellettualmente, e Gavin ne è subito irretito. Quella sera, però, conosce anche la giovanissima Minerva: ricca e infelice, cresciuta in un ambiente indifferente e anaffettivo, ha un di- sperato bisogno di attenzioni. Dopo aver sperimentato, non senza scottarsi, i due opposti modelli femminili, Gavin sembra finalmente accorgersi dell’esistenza di una ragazza che gli è sempre stata molto vicina...



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La ragazza giusta 2021-12-26 18:41:02 Mian88
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    26 Dicembre, 2021
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Gavin

“Gettin it Right”, classe 1982, è pubblicato da Fazi nel 2021 all’interno della collana “Le strade”. In “La ragazza Giusta” l’autrice dei Cazalet ci riporta nella Londra degli anni Settanta. Gavin è un giovane parrucchiere appartenente a una modesta estrazione sociale e dall’indole alla speranza. Un salone, quello dove lavora, non dei più alla moda, non dei più in voga. Eppure amato e ricercato dalle clienti affatto giovani. Infatti, in ogni caso, alle clienti mai una premura non viene riservata. Ciascuna viene curata e lustrata, con ogni massima attenzione. La difficoltà maggiore già al tempo era quella di trovare giovani apprendisti dediti al sacrificio di quell’apprendistato della durata di tre anni con capo chino e massima umiltà volto a imparare un mestiere. Gavin come ogni suo collega si dedica anima e corpo al lavoro ed essendo di indole timida e silenziosa, anche un po’ remissiva e insicura, certamente si sarebbe spaventato a doversi relazionare con persone più giovani, con clienti magari anche di bell’aspetto oltre che di indubbia presenza.
Ma il lavoro non è tutto, Gavin sa che deve anche relazionarsi con il mondo femminile e cercare “la ragazza giusta”. Come trovarla? E come essere sicuri che sia proprio lei la persona giusta una volta incontrata?
Tra confidenze delle clienti, un amico omosessuale e la sperimentazione di due modelli femminili tra loro completamente diversi, il giovane e sensibile uomo d’altri tempi sarà costretto a guardarsi dentro e a interrogarsi su quelli che sono i sentimenti e l’amore.
Ed ecco allora che inizia il viaggio del lettore nella mente maschile e nella ricerca costante di quell’amore che spesso abbiamo accanto anche se non ce ne rendiamo conto.
La Howard confeziona per i suoi lettori una commedia che si legge con rapidità e che non mancherà di appassionare gli amanti del genere. Forse non il suo scritto migliore ma capace di soddisfare chi cerca titoli di questo genere.

«Il mondo non sarebbe un bel posto se fossimo tutti uguali.»

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale dell'oblio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il lampadario
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Carne e sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il peso
La vita prima dell'uomo
Mao II
Il sale dell'oblio
La casa dell'oppio
Un circolo vizioso
Un'altra donna
Lo squalificato
I quaderni di don Rigoberto
Il lampadario
Carne e sangue
Casa di giorno, casa di notte
In una notte buia uscii dalla mia casa silenziosa
Conversazione nella Catedral
Questo post è stato rimosso
Mia diletta