Lettino Lettino

Lettino

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Bella, quarantenne, ricca, felicemente sposata, madre di due splendidi figli ormai grandi, la protagonista di questo romanzo non sa bene, alla prima seduta dallo psicanalista, la ragione di questa sua scelta. Ma man mano che le sedute procedono (ogni seduta un capitolo), la sua vita, lentamente, le si sgretola davanti agli occhi. Lo splendido marito è in realtà un amore corroso dal tempo, la sua vita professionale un fallimento, l'infanzia una zona nera. Il mondo le crolla addosso intanto che acquista fiducia nel suo psicanalista. Nel corso della terapia si separa, ha un amante deludente, prova gelosia verso la nuova compagna del suo ex marito. E nell'elaborazione di un lutto durato una vita intera, comincia a intravedere uno spiraglio di luce finalmente autentica, dalla quale ripartire per ricostruire sulle macerie del passato.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
1.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Lettino 2015-07-09 09:22:23 Mario Inisi
Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
2.0
Mario Inisi Opinione inserita da Mario Inisi    09 Luglio, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Meglio quello del mare

Ho preso questo libro perchè considero la casa editrice Beat una garanzia anche se non ho mai avuto feeling con l'America latina. E infatti...
Il libro sembrava interessante: una donna che dichiara di avere una personalità complessa come fosse tante persone in una. Ha una mente maschile e una sensibilità femminile, dice. Inizia una promettente seduta psicoanalitica. L'editore garantisce una interessante "terapia di gruppo" nel senso che nel corso della terapia dovrebbero venire fuori le diverse personalità della donna. Boh?
Io di personalità ne ho trovata solo una e non mi piaceva. Un modo di scrivere troppo up, l'analista che non fiata e se ne sta stecchito da questo monologo monocorde. La storia della donna è abbastanza comune: bella, quarantenne, i soliti problemi di una quarantenne.
Che bisogno aveva di assillare il povero Lopes, lo psicanalista? La vita perfetta non esiste, si sa, e a quarant'anni l'adolescenza è finita. Se la si vuole proprio prolungare bisognerebbe farlo in modo originale, almeno.
A me è sembrato un libro superficiale che affronta in modo leggero i problemi del pre-menopausa. Leggero ma non così leggero da risultare piacevole e divertente. Il libro è corto ma ho faticato a finirlo. Ho anche saltato alcune pagine per quanto poco mi piaceva. Una delusione.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Consigliato a chi ha letto...
Forse a qualcuno piacerà, ma non me la sento di consigliarlo.
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Conversazione nella Catedral
Questo post è stato rimosso
Mia diletta
L'opposto di me stessa
Il sogno di Ryosuke
Paese infinito
La piuma cadendo impara a volare
L'ultimo figlio
I miei giorni alla libreria Morisaki
Che razza di libro
L'arte di bruciare
Il figlio del dio del tuono
Come amare una figlia
La casa di Leyla
Senza toccare
L'improbabilità dell'amore