Monte cinque Monte cinque

Monte cinque

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Il profeta Elia testimonia, con la sua vicenda umana, la volontà indomabile di chi non si rassegna a un destino prestabilito ma, a costo di sfidare la volontà divina, percorre fino in fondo la propria strada, per affermare se stesso e afferrare saldamente il comando della propria vita. Il Signore ha ordinato tremende prove per colui che ascenderà al cielo su un carro di fuoco trainato da cavalli fiammeggianti. Per sfuggire alla persecuzione della regina Gazabele, Elia è costretto a lasciare Israele. Giunto nella città di Akbar, la vedrà messa a ferro e fuoco dall'esercito assiro e assisterà impotente alla morte della donna che ama. La volontà del profeta lo spingerà a superare ostacoli, paure e rimpianti.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
2.6
Stile 
 
2.7  (3)
Contenuto 
 
2.3  (3)
Piacevolezza 
 
2.7  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Monte cinque 2017-05-31 20:54:34 Mario Inisi
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Mario Inisi Opinione inserita da Mario Inisi    31 Mag, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ricostruire

Dopo aver letto secoli fa un paio di libri dell'autore (Sulle sponde ecc... e l'alchimista) ci avevo proprio messo una pietra tombale sopra. Invece questo romanzo mi è piaciuto molto, soprattutto la prima metà della storia: una scrittura leggera, frizzante, ironica.La seconda metà del libro è un po più coheleggiante, quindi meno bella.
La storia racconta episodi della vita del profeta Elia, episodi inediti, forse inventati.
Il profeta viene visto da una angolazione insolita a partire dal suo carattere schivo e timoroso di tutto, dal suo insolito rapporto con Dio con poche certezze, tra fantasia e realtà, con pochi miracoli (solo uno è davvero un miracolo): Il resto potrebbe essere o non essere. C'è sempre una dose di arbitrio nella interpretazione dei fatti, dei pensieri, degli avvenimenti da parte del profeta e quindi di insicurezza.
Il rapporto con Dio richiede uno sforzo enorme di fede e di comprensione da parte di Elia nonchè di fantasia. Dio non parla mai troppo chiaramente, sembra che parli (ma non si sa), poi segue strade non comprensibili all'uomo nemmeno se profeta e di spiegarSi non Si sogna nemmeno. A volte le Sue vie sono dure e sembrano cattive. Suscitano risentimento e rabbia. Del resto anche il rapporto di Elia con gli uomini non è semplicissimo perchè anche se gli scopi umani sono spesso ovvi, a volte i mezzi che usano per perseguirli lo sono meno, soprattutto per una persona onesta e diretta.
A me è piaciuta l'idea che Elia non sia stato chiamato tanto a distruggere i profeti di Baal, episodio di cui non si parla nel testo ma che il lettore può immaginare non nel gusto del povero profeta. La sua missione principale nel testo è la ricostruzione di una città distrutta, una città nemica. Bella anche l'idea che la donna timidamente amata dal profeta sia in qualche modo diventata quella città.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
Monte cinque 2011-05-31 09:45:07 Annabellissima
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
Annabellissima Opinione inserita da Annabellissima    31 Mag, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Monte cinque

È un libro particolare... Come ogni libro di Coelho, porta a riflettere.
La trama è molto semplice e lineare, priva di descrizioni o dettagli; infatti inizialmente ho trovato il romanzo un po' noioso e superficiale. Poi dalla seconda metà mi è sembrato più interessante.
Lo consiglio a chi vuole riflettere sul rapporto Dio – Uomo, come si influenzano reciprocamente e come l’uno dipenda dall’altro. Non è un libro religioso e penso che l’obbiettivo dell’autore sia proprio quello di valutare e ragionare sull’argomento.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
Monte cinque 2010-11-05 19:22:31 Giulian
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Giulian Opinione inserita da Giulian    05 Novembre, 2010
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Come si demolisce un profeta

Mi allettava vedere come uno scrittore di grido avesse plasmato la figura del profeta Elia, un personaggio biblico che mi affascina molto. La delusione è stata grande quando mi sono reso conto che Coelho non solo incentra gran parte del suo racconto su episodi del tutto inventati ed estranei alla Bibbia, ma tradisce la personalità stessa di Elia, trasformandola da quella del grande profeta, coraggioso e sottomesso, in quella di un piccolo uomo portato alla lamentela, alla polemica con Dio e all’obbedienza controvoglia. Certo, da uno scrittore ci si poteva aspettare un’elaborazione sia della storia che dell’intimità del personaggio, ma non al punto da attuarne una demolizione. Tanto più che la storia inventata è tutt’altro che avvincente: a me è apparsa molto noiosa, scritta male, con dialoghi infarciti di sentenze ed aforismi, un semplice pretesto per inserire le idee filosofiche (alquanto nebulose e discutibili) dello scrittore. Un libro che non ho intenzione di conservare e che non mi sento di consigliare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri