Onitsha Onitsha

Onitsha

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

L’Africa, febbrile e magica, si incide dolorosamente nella coscienza, diviene paesaggio dell’anima, incancellabile necessità interiore. Fintan, dodici anni, si imbarca per raggiungere a Onitsha, una remota città nigeriana, il padre che non conosce e verso il quale avverte un’insopprimibile ostilità. Sua madre, l’italiana Maria Luisa, detta Maou, parte con lui per ritrovare l’uomo che ama in una terra avventurosa, libera, nuova che invece le si rivela nemica. E Geoffroy, il padre, è prigioniero di un sogno impossibile: scoprire, nell’antica città di Meroe, fondata da una regina egiziana, la purezza perduta, l’essenza, il mistero oscuro del continente africano. Le vicende drammatiche della decolonizzazione si intrecciano ai destini dei tre personaggi, nel racconto straordinariamente limpido di un maestro della prosa contemporanea.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
1.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Onitsha 2013-10-15 03:27:31 Bruno Elpis
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
1.0
Bruno Elpis Opinione inserita da Bruno Elpis    15 Ottobre, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tempo di Nobel

Onitsha è la storia di Fintan, un ragazzo europeo che da Bordeaux raggiunge il porto di Marsiglia ove s’imbarca per navigare prima lungo la costa Africana e poi, dopo averne imboccato la foce, lungo il fiume Niger sino a Onitsha, colonia della Nigeria.
Il viaggio si svolge con la madre italiana (chiamata affettuosamente Maou). Corre l’anno 1948.
Scopo del viaggio è incontrare Geoffroy Allen, il padre inglese di Finntan, dirigente di una società petrolifera, che il dodicenne Fintan non ha mai conosciuto.
L’incontro avviene tra i contrasti sociali ed etnici del continente nero, che presto sfociano in una rivolta della popolazione locale.

Paesaggi, miti, leggende dell’Africa si fondono in descrizioni cupe e dalle tinte fosche; probabilmente sono ricordi in chiaroscuro dell’infanzia dello stesso autore, premio Nobel per la letteratura nel 2008.
Il tono tenebroso ed onirico della narrazione si coniuga con il sogno di scoprire l’antica città di Meroe, fondata da una regina egiziana. Le Clézio critica razzismo e colonialismo con prosa a volte impenetrabile, attraverso pennellate impressionistiche piuttosto che in modo organico.

Onitsha rimane principalmente un romanzo di viaggio: un percorso in una terra ancestrale, a tratti selvaggia, a tratti contaminata e inquinata dal dominio occidentale, un cammino simbolico che è anche incursione nelle più oscure e tormentate profondità della storia, della memoria e dell’animo umano.

Bruno Elpis

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
... romanzi difficili.
Trovi utile questa opinione? 
220
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo del porto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Urla sempre, primavera
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vino dei morti
Valutazione Redazione QLibri
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
E verrà un altro inverno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La rinnegata
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Alabama
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
A grandezza naturale
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto la cenere
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il gioco della notte
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri