Narrativa straniera Romanzi Quel che c'è nel mio cuore
 

Quel che c'è nel mio cuore Quel che c'è nel mio cuore

Quel che c'è nel mio cuore

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Camila, cilena di nascita e rifugiata da anni negli Stati Uniti, è una reporter. Ha appena perso il figlio, è disperata, in crisi con il marito e incapace di chiedere l'aiuto della madre perché nutre nei suoi confronti un devastante senso di inferiorità. Malgrado tutto, accetta di fare un reportage in Messico. Qui, in una sperduta cittadina i cui abitanti sostengono il ribelle zapatista Marcos, incontra Reina de Barcelona. La vicenda di questa donna coraggiosa susciterà in Camila riflessioni e confronti e la incoraggerà a riavvicinarsi alla madre e al marito.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Quel che c'è nel mio cuore 2016-03-06 21:47:37 Mario Inisi
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
Mario Inisi Opinione inserita da Mario Inisi    06 Marzo, 2016
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Confusione, ecco cosa c'è

Che c'è nel suo cuore? A saperlo. Camila ha perso un figlio e dopo la perdita è piombata nella depressione. Non si lava, non si cura di sè, se ne frega della vecchia vita. Il marito, giornalista, le procura un servizio sul Messico che dovrebbe servire a scuoterla. In Messico conosce un altro uomo, Luciano, che la attira anche se resta legata al marito. Luciano però rappresenta la passione e la rinascita. Camila in Messico deve fare i conti anche con il rapporto con la madre che le procura un senso di inadeguatezza e di inferiorità. Sua madre è un'eroina e ha fatto scelte politiche coraggiose come oppositrice di Pinochet. Forse anche per questo, Camila si lascia coinvolgere con i ribelli messicani. In ogni caso, la partecipazione di Camila è poco meditata e consapevole, sembra dettata da una specie di leggerezza, di frivolezza per cui si ritrova quasi per caso, per affetto verso Reina, per attrazione verso Luciano, per desiderio di essere degna della madre, per non sapere dire di no nè rendersi ben conto dei pericoli cui incorre, coinvolta in vicende che non comprende pienamente. Dal libro non traspare una passione politica forte, un credo politico che travolge il lettore e nemmeno una passione sentimentale forte perchè la presenza di due persone nella sua vita limita l'importanza di entrambe. Mah! A me il romanzo non mi ha coinvolto particolarmente e credo di non averlo nemmeno capito del tutto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Consigliato a chi ha letto...
Meglio i quaderni del pianto
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte della svastica
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri