Narrativa straniera Romanzi Sette giorni perfetti
 

Sette giorni perfetti Sette giorni perfetti

Sette giorni perfetti

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Si incontrano per caso in un caldo pomeriggio di giugno alla fermata dell'autobus e fin dal primo momento Sarah e Eddie si piacciono da morire. A quasi quarant'anni e con un divorzio alle spalle, Sarah non si è mai sentita così viva. E le sembra che Eddie la aspettasse da sempre. Così, dopo una settimana perfetta passata insieme, quando Eddie parte per un viaggio fissato molto prima di conoscerla e promette di chiamarla dall'aeroporto, Sarah non ha motivo di dubitare. Ma quella telefonata non arriva. E non arriva nemmeno il giorno dopo, né gli altri a seguire. Incredula, gli occhi fissi sullo schermo del cellulare che non suona, Sarah si chiede se lui l'abbia semplicemente scaricata o se invece gli sia successo qualcosa di grave. Dopo giorni di silenzio, mentre tutti gli amici le consigliano di dimenticarlo, Sarah si convince sempre più che ci sia qualcosa dietro l'improvvisa sparizione. Tuttavia le settimane passano e Sarah non sa più darsi spiegazioni. Fino al giorno in cui inaspettatamente scopre di aver avuto sempre ragione. C'è un motivo se Eddie non l'ha più chiamata. Un segreto doloroso che li avvicina e insieme li allontana. L'unica cosa che non si sono detti in quei sette giorni trascorsi insieme...



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
2.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Sette giorni perfetti 2019-03-27 10:41:34 Mian88
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    27 Marzo, 2019
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ossessione?

Sarah, una quasi quarantenne inglese d’origine e americana d’adozione che durante un breve soggiorno in Inghilterra incontra Eddie David, un uomo diretto e gentile, con occhi amichevoli e un viso aperto, dalla corporatura piacente e massiccia, i capelli corti e la pelle abbronzata, con cui trascorre una settimana indimenticabile, perfetta, non può accettare che si sia trattata di una semplice avventura. A causa di una breve vacanza e di vari impegni reciproci i due sono costretti a salutarsi e a darsi appuntamento per i quindici giorni successivi, tuttavia, allo scadere di questo lasso di tempo la donna, con già un divorzio alle spalle, non ha sue notizie e non ne ha nemmeno successivamente. Nonostante i vari amici le consiglino di lasciar perdere, cerchino di sorreggere la tesi di una sua illusione, che alla fine non si conoscevano davvero, che il loro legame essendo nato da una dimensione virtuale poteva benissimo celare una vita completamente diversa e priva di punti in comune, ella non si rassegna. Per lei non ci sono dubbi sui sentimenti che ha provato in quel poco tempo che è stato concesso al suo amore incondizionato per Eddie e per Eddie nei suoi confronti, e pertanto non può dichiararsi sconfitta, non può convincersi che sia stato un fuoco fatuo terminato prima ancora che una vera storia potesse avere inizio. La ricerca del compagno diventerà per la protagonista una ossessione in piena regola e sarà l’intera molla che spingerà avanti il testo.
È da questi brevi assunti che ha inizio e che si sviluppa questo libro a metà tra thriller, passione e mistery a firma Rosie Walsh. Una vicenda dal buon ritmo narrativo ma che si presenta strutturalmente debole non brillando né per originalità né per stile adottato. Quest’ultimo per quanto possa essere fluente spesso è ridondante e ricco di dettagli, prolissità e aggettivi che fanno pensare ad un tentativo disperato di rendere esistente una suspense di fatto assente e al contempo di allungare il più possibile il “brodo”. Le situazioni, ancora, rappresentate spesso sono poco credibili. Ciò mina fortemente alla riuscita dell’opera che pertanto è adatta a chi cerca uno scritto non impegnativo e di rapida e facile lettura ma non certo indimenticabile.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Consigliato a chi ha letto...
si = a chi ama questo genere di romanzo,
no = a chi preferisce testi di maggiore sostanza e a chi non ama il genere.
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri