Narrativa straniera Romanzi Una banda di idioti
 

Una banda di idioti Una banda di idioti

Una banda di idioti

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di Una banda di idioti, romanzo di John K. Toole edito da Marcos Y Marcos. La "Banda" è ambientato nella città natale di Toole, New Orleans, e racconta la storia di Ignatius O'Reilly, un personaggio definito da Walker Parcy "senza alcun precedente nella storia della letteratura mondiale". Ignatius, grasso e indolente giovane uomo di talento, laureato in filosofia medievale, se la prende con tutto e con tutti. Accusa il mondo intero di buttare nella spazzatura una vita fatta di TV, musica inascoltabile e fesserie varie. Senonché trascorre lui stesso gran parte della giornata in questo modo. Si ritiene un genio, ma non riesce a produrre nulla di convincente, se non pasticci. La madre lo salva in svariate situazioni, finché un giorno viene arrestato in stato di ubriachezza, e lei cerca di ricoverarlo...

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Una banda di idioti 2013-01-20 22:13:01 Mario Inisi
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Mario Inisi Opinione inserita da Mario Inisi    21 Gennaio, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una banda di idioti

Ignatius potrebbe essere uno dei personaggi di Pennac. Lui e sua madre sembrano delle caricature, tutte le cose che gli capitano sono divertenti e incredibili senonché sorge il dubbio, dando un occhiata alla biografia dell'autore, che lui fosse veramente un tipo così, strano, geniale, insopportabile con una madre petulante e volitiva. Basti pensare alla storia del manoscritto. La madre ha assillato tutti finché non ha trovato un editore che ha ceduto e ha finalmente pubblicato il libro (che è diventato un caso letterario). L'immagine di Ignatius che scappa dalla madre a bordo della vecchia automobile, è anche commovente se si pensa che J. Toole è scappato dalla madre suicidandosi proprio su un'automobile come quella. Viene da pensare che J. Kennedy fosse una di quelle persone inadatte a vivere, incapaci nei rapporti umani e terribilmente geniali, con un'intelligenza cui la vita di tutti i giorni andava stretta. Che assomigliasse fin troppo al suo esilarante e surreale personaggio. Non so se ho reso l'idea, il libro è di quelli divertenti e non c'è un discorso serio o sensato perché nè il protagonista, nè, credo, l'autore lo sono.
Sembra scritto da un allegro buontempone ma evidentemente il malessere di Ignatius non era solo letterario, non era solo finzione di cui ridere con il lettore. Quella difficoltà a fare qualcosa come fanno tutti, a cercarsi un lavoro, l'attaccamento ridicolo e simbiotico alla madre erano fin troppo sinceri. Il libro merita di essere letto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Pennac, Benni
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri