Narrativa straniera Romanzi Voci della notte
 

Voci della notte Voci della notte

Voci della notte

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di Voci della notte, romanzo di Elizabeth Hay edito da Neri Pozza. È l’estate del 1975 e nella stazione radiofonica di Yellowknife, nel nord del Canada, un piccolo gruppo di uomini e donne si ritrova a vivere e lavorare insieme. C’è Dido Paris, la più giovane, la nuova annunciatrice, una donna di una bellezza straordinaria, alta, capelli folti e neri e una voce dalla sensualità scura e modulata. C’è Harry Boyd, sospinto sulle sponde di quella piccola emittente dalle correnti della cattiva reputazione. Dopo il fiasco di un talk show televisivo, è arrivato a Yellowknife seguito da un coro di innumerevoli dicerie sul suo conto. Le più benevole narrano di una nutrita serie di ex mogli, di un’incredibile tolleranza agli alcolici e di un oscuro accadimento nel suo passato. C’è Gwen Symon: un paio di occhi di un azzurro incredibile che guardano da un viso di un pallore mortale. C’è Ralph Cody, il critico freelance che si occupa di recensioni di libri, un sessantenne con giacca di tweed, denti macchiati dal caffè e dal tabacco e mani piccole e delicate. C’è Eleanor Dew, che legge Milton tra una telefonata e l’altra e riesce a essere graziosa anche se di grazioso non ha niente. C’è Eddy, il tecnico, capelli rossi, occhi piccoli, alto, asciutto, una presenza perturbante. Le passioni e gli amori, come anche gli odî e i rancori non tardano a irrompere nella vita quotidiana del gruppo e a sconvolgere gerarchie ed equilibri nella piccola emittente di Yellowknife. Harry soccombe fatalmente al fascino sfuggente di Dido, che però gli preferisce Eddie, con cui instaura una relazione tormentata. Gwen, intanto, cade preda della gelosia più profonda. Un avventuroso viaggio in canoa, sulle tracce dell'esploratore Hornby, morto tra i ghiacci nel 1927, dirà l’ultima parola nel destino che unisce i principali componenti del gruppo. Con una scrittura che penetra nella fragilità del cuore umano, Elizabeth Hay compone con Voci della notte un’intensa storia di passione e sentimento, «profondamente femminile nella sua sensualità» (Booklist).

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0  (2)
Contenuto 
 
1.0  (2)
Piacevolezza 
 
1.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Voci della notte 2009-08-05 18:18:41 Elena
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da Elena    05 Agosto, 2009

le voci della notte

Non so come questo romanzetto "rosa" abbia potuto vincere un premio o avere dei commenti positivi stampati in copertina "magnifico e meravigliosamente scritto"??? Una storia banale e scontata dalle prime pagine. Mi dispiace ma e' letteralmente da cestinare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore

Voci della notte 2009-04-28 11:54:42 filippo
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da filippo    28 Aprile, 2009

voci della notte

Dalla trama potrebbe sembrare interessante.

Non so se dipenda da una pessima traduzione, fatto sta che fa veramente pena. E' privo di filo logico.

Non mi sarei aspettata una svista del genere da una casa editrice come Neri Pozza.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri