Poesia Poesia italiana Parigi XXI
 

Parigi XXI Parigi XXI

Parigi XXI

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


«Questa è una raccolta di poesie d’amore, che secondo me è un concept album. È un’unica storia d’amore spezzettata in tanti frammenti, in attimi descritti splendidamente da Iacopo.» Guido Catalano «Parigi XXI parla di amori e abbandoni, di partenze e ritorni, di ferite e cicatrici, di vuoti e riempimenti. Parla di destini, di sogni, di speranze comuni. Parla di Giacomo, che sono io ma anche un po’ voi. E di Francesca. Che c’è sempre una Francesca nella vita di qualcuno. Parigi XXI è stato un viaggio, un’escursione, un “safari mentale”. La mia ancora di salvezza. Il miglior modo che potessi trovare per esorcizzare alcuni lividi.»

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Parigi XXI 2017-02-21 07:39:04 Mian88
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    21 Febbraio, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'amore

«Devo scordarmi di pensare. Che manchi poco. Ma manchi sempre». Una storia d’amore, quella di Giacomo e Francesca. Una storia fatta di poesia, fatta di versi che tra il vissuto e l’inventato ci raccontano del desiderio, del sentimento. Di quel sentimento che fa paura, di quel sentimento che ci dà tanta forza quanto è capace di spezzarci/si di fronte al più inaspettato degli addii.
“Parigi XXI” è uno scorcio di emozioni narrate, accavallate, sovrapposte, rovesciate. E’ un testo dove si parla di amori, di abbandoni, di sorrisi, di lacrime, di perché e di per come. Parla di un Giacomo e di una Francesca che sono Iacopo, ma sono anche me ed anche voi.
E’ una riflessione costante sulla grandezza dell’amore, della sua forza devastante, è un invito al coraggio. Iacopo ci invita infatti a non fuggire, ci sussurra che prima o poi questo arriva e se ne va per tutti ma che ciò non deve rappresentare ed essere un disincentivo a viverlo. Anzi! Ci invita a non sminuire quel che proviamo pur se non raccolto e custodito dal legittimo destinatario.
Infine, tra i versi del poeta non manca una riflessione sul futuro, su quel divenire che ai molti è stato sottratto dalla circostanze e che ad altri è stato ridimensionato dall’impossibilità di continuare a sognare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Questione di Costanza
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Bianco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri