Dettagli Recensione

 
Cartoline di morte
 
Cartoline di morte 2010-12-05 16:36:13 LuigiDeRosa
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
LuigiDeRosa Opinione inserita da LuigiDeRosa    05 Dicembre, 2010
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La sindrome di Stendhal ha ucciso il serial killer

Jakob Kanon è un poliziotto newyorchese abituato al caos e alla violenza, ma quando gli comunicano che, la sua unica figlia, Kimmy è stata ritrovata in un albergo di Roma con la gola tagliata il dolore che prova è immenso.
Comincia, accecato dall’odio, a dare la caccia agli assassini che sembrano sfuggirgli come acqua tra le mani e intanto continuano a mietere vittime innocenti. La ricerca ossessiva di coloro che gli hanno ucciso la piccola Kimmy sembra prendere una piega inaspettata quando un nuovo caso di giovani sgozzati in albergo scuote la calma della città di Stoccolma.
Nella capitale nordica Jakob fa la conoscenza di Dessie, la giornalista che ha ricevuto l’ennesima cartolina degli assassini, infatti la coppia di killer seriali che stà facendo impazzire le polizie di mezzo mondo ama firmare i propri delitti con macabre cartoline e polaroid scattate alle vittime e poi inviate ai giornali. L’aiuto e l’intuito della bella Dessie sarà determinante durante le indagini, infatti è la prima ad accorgersi che gli assassini dispongono i cadaveri in modo da ricreare opere d’arte famose di Leonardo Da Vinci, Van Gogh,Magritte… La soluzione all’intricata vicenda sarà dunque legata al capire e riconoscere l’idea che stà alla base dell’arte concettuale .
(L.H.O.O.Q) di Marcel Duchamps

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Gialli della cosiddetta scuola scandinava, ma anche appassionati di arte contemporanea
Trovi utile questa opinione? 
33
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 

06 Dicembre, 2010
Segnala questo commento ad un moderatore
riassunto (magari senza indizi sul finale) e recensione sono due cose diverse...
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri