Dettagli Recensione

 
Satori
 
Satori 2011-08-29 09:51:49 kobe
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
kobe Opinione inserita da kobe    29 Agosto, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il risveglio spirituale

Curioso che un prequel venga scritto da uno scrittore diverso dall’autore dell’originale (succede nel cinema, meno in letteratura). Ed è ancora più curioso che il risultato sia così sbalorditivo. Che Don Winslow sia di una levatura sopra la media ormai è un dato di fatto, ma adesso si è dimostrato assolutamente in grado di scrivere anche spy-story da dieci e lode.
Il romanzo racconta come nasce il personaggio di Nicolaj Hel, diventato famoso con “Shibumi. Il ritorno delle Gru” di Trevanian.
Siamo negli anni ’50, durante la Guerra di Corea e l’Oriente è sotto l’influenza di diverse potenze, tra cui Stati Uniti, Francia, Russia e l’emergente Cina. Gli affari di Stato si mischiano ai traffici illeciti ed i politici si dividono in corrotti e corruttori (mhh, dopo 60 anni non mi pare siano tanto cambiate le cose….ma questa è un’altra storia). In cambio della libertà, Hel viene assoldato dalla CIA per una missione suicida, con scarse probabilità di successo, ma se c’è qualcuno che può farcela, beh, questo è Nicolaj Hel: padre giapponese e madre russa, cresciuto in Cina, parla sei lingue, è freddo, sa uccidere senza armi, non ha niente da perdere, è un killer nato.

In effetti definire questo romanzo una spy-story mi sembra abbastanza riduttivo, qui c’è molto di più. C’è una perfetta commistione di capitalismo e comunismo, materialismo e filosofia orientale, scacchi e Go (un gioco cinese di strategia che per certi aspetti ricorda gli scacchi e per altri il risiko).
Nel leggere queste pagine si viene letteralmente trasportati in un’atmosfera davvero molto seducente, tra Cina, Laos e Vietnam, in città magiche. Sembra proprio di camminare per le gelide vie di Pechino e di scorrazzare per le frenetiche strade di Saigon respirandone gli odori e venendo storditi dall’assordante caos. Per non parlare dei rumori della jungla, che ti fanno stare sempre sul chi va là, delle immancabili rapide e dei pirati “di fiume”.

Ritmo serratissimo, personaggi memorabili, una storia di vendetta, corruzione e amore, in cui nessuno è in realtà chi dice di essere. Solo il risveglio, il Satori, permetterà di vedere le cose in modo oggettivo, come realmente sono.

Avvincente.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Winslow, Ludlum, spy-story
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

5 risultati - visualizzati 1 - 5
Ordina 
Bella rece, Tommaso !!!
Siiii!! :)
In risposta ad un precedente commento

29 Agosto, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Sottoscrivo; bravo.

Ciao,

Amalia
In risposta ad un precedente commento
kobe
30 Agosto, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie ragazze!! Il vostro sostegno è impagabile per il sottoscritto!
Forse non è il vostro genere, ma vi consiglio vivamente di leggere qualcosa di Don Winslow...merita davvero!

ciao
veramente un bel libro ed un grande autore, concordo appieno con Tommaso..bisogna assolutamente provare un Winslow almeno una volta nella vita!!! Hehehhe =)
5 risultati - visualizzati 1 - 5

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri