Dettagli Recensione

 
Il giardino delle belve
 
Il giardino delle belve 2013-02-13 10:49:57 McLennon
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
McLennon Opinione inserita da McLennon    13 Febbraio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Cambia lo scenario..ma il genio non cambia..

Chi conosce Jeffery Deaver sa che i suoi thriller sono quasi totalmente basati su omicidi e indagini ambientati in tempi moderni.
In questo caso però, lo scrittore americano, decide di spostare e incentrare le vicende della trama negli anni '30, esattamente nel 1936, sullo sfondo dell'ascesa al potere di Hitler e del nazismo.
L'ossatura del romanzo si basa sulle vicende di Paul Schumann, sicario professionista americano ma dalle origini teutoniche, al quale il governo statunitense offre un'alternativa al carcere che dovrebbe scontare per i crimini che ha commesso: assassinare uno dei principali collaboratori del Fuhrer, responsabile dell'imponente e minaccioso riarmamento dell'esercito tedesco.
Ogni riga del libro è carica di tensione e la tensione è mantenuta alta per tutta la durata della trama..difficile veramente staccare gli occhi dalla lettura talmente è alto il desiderio di scoprire il tassello successivo di una fitta successione di eventi e colpi di scena.
Lo stile di Deaver è il suo solito, incalzante e fluente e ottima è la caratterizzazione sia del protagonista che dei personaggi sia reali (Hitler, Ernst, Goebbels, Goring, Himmler..) che di fantasia.
Ottima anche la resa dell'atmosfera cupa e minacciosa dell'epoca in cui gli eventi si svolgono ossia quella dell'incombente ascesa al potere nazista in Germania.
Consigliatissimo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La mia giornata nell'altra terra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La fortuna
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La treccia alla francese
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Città in fiamme
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Ritratto di donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il tessitore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il segreto dell'alchimista
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La stanza delle mele
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il ritorno di Sira
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stalingrado
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fame blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Girl in snow
Avversario segreto
L'ermellino di porpora
Otto perfetti omicidi
Città in fiamme
Lupa nera
Prede
Il cercatore di tenebre
La solitudine del ghiaccio
Il mistero della signora scomparsa
Cuori in trappola
La sua verità
Il seme del terrore
Autopsia
Nulla ti cancella
Le ore più buie