Dettagli Recensione

 
Rebecca la prima moglie
 
Rebecca la prima moglie 2013-09-20 10:10:53 LittleDorrit
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
LittleDorrit Opinione inserita da LittleDorrit    20 Settembre, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Gli oscuri segreti di Manderley

"Stanotte ho sognato che tornavo a Manderley".

Una vasta tenuta nel cuore della Cornovaglia dove memoria e ombre dal passato ristagnano come le acque della piccola baia vicina.
Al centro, un'enorme casa sovrasta i lussureggianti giardini e la campagna circostante.
Una strana atmosfera, carica di presagi, l'avvolge.
Nella parte occidentale della casa una stanza viene tenuta chiusa ma una donna, la sig.ra Danvers, la fedele governante, vestita di nero e dal volto scavato da un dolore sordo, continua a riordinarla meticolosamente.
La stanza con gli oggetti in essa contenuti, appartenevano a Rebecca De Winter la proprietaria deceduta in un incidente in barca.
Max De Winter, il facoltoso vedovo, risposatosi durante un viaggio a Montecarlo, ha condotto con sé la nuova giovane sposa.
La ragazza è inesperta, timida e impacciata.
La sua esile figura dalla debole personalità non può competere con quel passato e con il ricordo di Rebecca ancora ardente nella memoria di chi l'ha conosciuta e ne ha apprezzato il carattere fiero e risoluto.
Lei...così bella, così sicura di sé, perfettamente a proprio agio in tutto ciò che decideva di fare o di essere.
Rebecca, era la donna perfetta.
Quest'immagine di perfezione scava nell'immaginario della neo sposina, e, come acqua che corrode il ferro, ben presto, diviene tormento, angoscia, sopraffazione.
Inghiottita da un abisso di gelosia, divorata da fantasmi interiori, ossessionata dalla muta e costante presenza dell'austera sig.ra Danvers,la giovane crolla.
Ma....qualcosa accade.
E con un colpo di spugna.....tutto cambia.
Splendido giallo/mistery dalle sfumature neo gotiche.
Il romanzo di Daphne Du Maurier è stato pubblicato nel 1938 e la scrittrice ha dovuto subire l'accusa di plagio dalla quale, poi, è stata scagionata.
Avendo visto l'indimenticabile film di Hitchcock del 1949, non potevo restare indifferente al richiamo della carta stampata.
Nonostante una scrittura, in alcuni punti, ridondante ma d'effetto, ho apprezzato tutto del romanzo.
Minuziose le descrizioni degli stati d'animo, accurata l'analisi introspettiva dei personaggi e una buona dose di suspense, che, nel giallo, non deve mai mancare.
Che dire di più? Consigliatissimo.

Trovi utile questa opinione? 
250
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

7 risultati - visualizzati 1 - 7
Ordina 
SARY
20 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Recensione invitante!
In risposta ad un precedente commento
LittleDorrit
20 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Ti ringrazio! È un giallo d'altri tempi ma di sicura presa....;)
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
21 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Che bel commento Marcella !
Io sto leggendo il mio primo Jane Austen, ritengo tu ne debba essere informata ;-)
In risposta ad un precedente commento
LittleDorrit
21 Settembre, 2013
Ultimo aggiornamento:
21 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Ahahahah........Ti ringrazio, sia per il commento, sia per aver apprezzato la recensione.
Di Jane Austen ho letto tutto ma non sono una fanatica "Janeite"....non vedo l'ora di leggere la tua rece....;)
gracy
23 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Marcella, condivido il pensiero, libro prorompente che dovrebbero leggere tutti :))
In risposta ad un precedente commento
LittleDorrit
23 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Gracy! Ho notato che tra i lettori di questa perla ci sei anche tu....ti ho votata? Corro subito a rileggerti e a farlo...;)
In risposta ad un precedente commento
gracy
23 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie!! Nemmeno ricordavo quello scorcio :)
7 risultati - visualizzati 1 - 7

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri