Dettagli Recensione

 
Uomini che odiano le donne
 
Uomini che odiano le donne 2014-12-12 17:25:56 Vita93
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Vita93 Opinione inserita da Vita93    12 Dicembre, 2014
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

" La gente ha sempre dei segreti "

" Uomini che odiano le donne " è il primo romanzo della trilogia Millennium, pubblicata postuma alla scomparsa dell' autore.
Questo romanzo ha rappresentato per me una lettura speciale. Dopo qualche anno di troppo passato lontano dai libri, mi sono ritrovato due anni fa a leggere questa opera basandomi sull' enorme fama che aveva acquisito. Mi ha fatto letteralmente riscoprire il piacere della lettura che avevo smarrito.

Mikael Blomkvist, un giornalista economico che lavora per la rivista " Millennium ", viene contattato da Henrik Vanger, ex magnate dell' industria svedese. Henrik propone a Mikael di indagare sul caso della scomparsa della nipote Harriet avvenuta 40 anni prima e mai risolta. Mikael sarà aiutato nell' indagine da Lisbeth Salander, giovane hacker e ricercatrice che vive sotto tutela. Insieme scopriranno un segreto terribile, una verità molto peggiore di quella che probabilmente si aspettavano.

Il libro non ha punti deboli, considero questa lettura come una delle più affascinanti della mia giovane vita, se non la migliore in assoluto.
I punti forti del romanzo sono la trama, l' ambientazione, i personaggi e la Svezia stessa dove è ambientata la vicenda. Larsson riesce infatti nella non facile impresa di unire una trama profondamente poliziesca ad un' analisi approfondita di alcuni dei problemi politici, sociali e culturali che attanagliano il paese.
Lo stile del libro è scorrevole, avvincente, la scrittura limpida, efficace, di gran livello.
Lo scrittore è eccezionale nei momenti più " torbidi " e " duri " della trama.
Tra i numerosi personaggi spiccano Mikeal e soprattutto Lisbeth, che rappresenta uno dei personaggi più affascinanti e riusciti meglio degli ultimi 10 anni della letteratura.

Un capolavoro della letteratura moderna, il primo libro di una trilogia che è già diventata una leggenda. Un insieme di generi, scoperte, colpi di scena, ambientazioni mozzafiato e personaggi indimenticabili.
Un vero peccato che l' autore sia scomparso così precocemente. Ho letto che il progetto iniziale di Stieg Larsson comprendesse altri 7 libri oltre ai 3 che è riuscito a scrivere. Si parla di un proseguo della trilogia grazie all' intervento di altri autori. Se fosse vero, sarà difficile fare meglio dell' autore originale.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Bel commento, hai reso giustizia ad un romanzo veramente bello, solido fin nel midollo. Ho amato questa trilogia e tutt'ora ne custodisco il ricordo e le emozioni.
Bravo!
In risposta ad un precedente commento
Vita93
16 Dicembre, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Mian88, sono tutti e tre tra i libri più belli che abbia mai letto. E pensare che potevamo averne tra le mani altri 7.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Un cuore tuo malgrado
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Rien ne va plus
Valutazione Utenti
 
4.4 (2)
Serotonina
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Missione Odessa
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il re di denari
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima volta che ti ho vista
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Il tunnel
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il gioco del suggeritore
Valutazione Utenti
 
3.3 (4)
Vuoto per i bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.4 (2)
Il delitto di Agora. Una nuvola rossa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jesus' son
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Da molto lontano
Valutazione Utenti
 
4.8 (5)

Altri contenuti interessanti su QLibri