Dettagli Recensione

 
Il quinto giorno
 
Il quinto giorno 2015-04-18 16:56:01 Carpineti
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Carpineti Opinione inserita da Carpineti    18 Aprile, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Disarmante inquietudine per un futuro apocalittico

Cosa succederebbe se la Natura si ribellasse all'uomo? Cosa succederebbe se scoprissimo che un'intelligenza a noi ignota, e molto più avanzata della nostra specie, abita gli abissi?
"Il quinto giorno" è un racconto fantasioso e molto attuale, lo sfruttamento cieco delle risorse della Terra da parte dell'uomo raggiungono l'epilogo, in diversi luoghi del pianeta alcune specie sembrano impazzire e ribellarsi. Nelle profondità del mare del Nord iniziano a comparire delle specie di vermi insoliti in quantità inimmaginabile, nel Nord America alcuni cetacei modificano il loro comportamento che in breve tempo si rivela una minaccia per l'uomo, l' Australia è minacciata da un invasione di meduse velenose. Queste eventi inizialmente sporadici diventano frequenti, dietro a questo ambiguo comportamento sembra esserci un disegno soprannaturale, tutti i fili sono tirati dalla regia di qualcosa o qualcuno che ha iniziato a minacciare la specie umana.
I più noti scienziati del mondo vengono convocati per capire; in una località canadese inizia un consiglio di altissimo livello dove lo scopo è quello di salvare la Razza umana.
Il tempo sta per scadere, gli eventi drammatici sono sempre più frequenti e senza controllo, in seguito al crollo di una falda sottomarina un terribile tsunami devasta l'Europa, il traffico navale mondiale è bloccato da imprevedibili incidenti che fanno affondare moltitudini di navi da trasporto. Il clima è di terrore anche perché chi sia la causa o quale sia il motivo di tutto questo non è chiaro.
Dal forum canadese degli scienziati prende piede una teoria, gli oceani sono abitati da un'intelligenza ignota che ha deciso di annientare la razza umana. Le potenzialità di questo nemico invisibile sono infinite, specie sconosciute e minacciose si materializzano, il controllo sulle menti degli animali marini è completo e incontrastato. Rimane un'ultima possibilità per il genere umano, visto che non è possibile capire cosa sia il nemico ne come arginare gli eventi nefasti: comunicare, prendere contatto!
Sopra una portaerei nel mare di Groenlandia l'ultimo round ha inizio fra gli uomini e gli Yrr, questo il nome dato al l'intelligenza ancestrale che anima gli oceani, che governa i fenomeni naturali di portata mondiale come le correnti marine la vita dei batteri. Sarà l'estinzione il destino della razza umana?
La fantasia dello scrittore ha dell'inimmaginabile, scenari naturali e vicissitudini umane sono mescolate con sapiente originalità dando origine ad un romanzo molto avvincente che anche se lungo, si legge volentieri anche per i continui colpi di scena apocalittici.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Bellissimo ! Uno tra i miei thriller preferiti.
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Tre passi nel delitto
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il mistero della donna tatuata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli eletti
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Anche le pulci prendono la tosse
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il decoro
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita alla finestra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Trio
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri