Dettagli Recensione

 
Il canyon delle ombre
 
Il canyon delle ombre 2015-06-15 19:25:52 Rebel Luck
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Rebel Luck Opinione inserita da Rebel Luck    15 Giugno, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Introvabile. Fuori catalogo.

Clive Barker è, secondo me, il miglior scrittore di romanzi brevi o racconti lunghi del genere horror.
"Cabal" e "Schiavi dell'inferno" sono sicuramente i suoi 2 più grandi e visionari capolavori.
Sul romanzo lungo però ha sempre avuto dei problemi.
Tutti i suoi romanzi più "corposi", partono benissimo ma hanno delle sequenze, dei paragrafi troppo lenti, troppo pesanti. Anche il suo miglior libro "Apocalyps" che consiglio a tutti di leggere, ha intorno alla cento/duocentesima pagina un rallentamento che fa venir voglia di abbondonare il libro.
Il canyon delle ombre parte veramente molto bene, il prologo di 57 pagine è un racconto fantastico, tra i sotteranei di un monastero maledetto, alla scoperta di un opera d'arte infernale, la cui descrizione visionaria è sufficiente per giustificare l'acquisto del libro.
Barker è maestro nella descrizione di altri demoniaci mondi, e quando si sofferma sulle minuziose descrizione, fa venire voglia di entrarci.

Il protagonista entra in scena solo alla sessantunesima pagina, Todd Pickett attore Hollywoodiano di film d'azione. Il personaggio è reso reale ai limite del carnale.
La sua bellezza ed il suo fisico da star sono colorati sapientemente da una carrellata di difetti caratteriali ed emotivi, che lo rendono vero. Tanto vero da andare su Google a scrivere il suo nome per assicurarsi che non esista veramente.

La storia è di quelle che si sentono spesso ai TG, un volto noto, rovinato da un intevernto di chirurgia estetica andato male.
Il protagonista viene così incanalato verso "Coldheart Canyon", una casa zeppa di spettri a cavallo tra due dimensioni.
Spettri fantastici ricchi di fascino e creature mostruose, metaumane, metafisiche entrano in scena in un delirio horror erotico ai limiti del malato.
Il romanzo, forse horror, in troppe pagine è erotico ai limiti del pornografico (e sono queste il punto debole del libro), ma Barker è maestro nel fondere i generi, e la storia tiene.
Intriga.
Ammalia.
Emoziona.
Questo libro è come una malattia che ti porta al delirio, in preda alla febbre la mente non si ferma e nonostante il malessere continua a lavorare e creare pensieri mobili indecifrabili irrefrenabili.
Pagina 285 Todd Picket entra nella "stanza della caccia" nel "paese del Diavolo", e di nuovo Barker ci delizia con la descrizione del suo magnifico horrorifico mondo.
Grazie Clive.
La seconda metà del libro è addirittura superiore alla prima, Tammy che nella prima parte era solo uno dei personaggi, esce dall'ombra e diventa l'inaspettata eroina la protagonista.
Personaggio positivo e improbabile, la donna in sovrappeso che gestisce il fans-club di Todd, rende onore a tutti i non famosi, a tutti i non belli, ed il libro ne ha solo da guadagnarci.
Finalmente le trame si illuminano ed i nodi si sciolgono, e mentre il buio incombe Barker sorride.
Grazie Clive.

In conclusione, penso che questo libro sia un capolavoro e che il fatto che sia fuori catalogo ed assolutamente introvabile sia un vero e proprio delitto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
E ti pareva....... ogni volta che c'è un romanzo che merita di essere letto questo è immancabilmente INTROVABILE! Evvai!
Comunque, bella analisi, ricca e sentita. Bravo!
In risposta ad un precedente commento
Rebel Luck
18 Giugno, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Sempre molto gentile.
Per la verità sono alla ricerca di tutti i libri di questo autore "Clive Barker".
Li ho letti negli anni '90 prendendoli in prestito in biblioteca, oggi che dispongo di una mia indipendenza economica, vorrei acquistarli tutti e rileggerli ma... Sono tutti tutti tutti fuori catalogo. Nessuno è acquistabile o trovabile nuovo... Quindi è un poco che setaccio le bancarelle dell'usato!
Ciao.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri