Dettagli Recensione

 
Omicidio a Road Hill House
 
Omicidio a Road Hill House 2009-03-25 23:23:48 Mara
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Mara Opinione inserita da Mara    26 Marzo, 2009
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Omicidio a Road Hill House

Questa è la storia di un omicidio avvenuto in una casa di campagna inglese nel 1860. Un bambino, Saville Kent, viene trovato cadavere nelle latrine della casa di famiglia, Road Hill House, la cui morte sembra legata agli equilibri familiari interni più che alla mano di un assassino sconosciuto.

A coadiuvare le indagini di una polizia incapace e supponente, viene chiamato l'ispettore Jack Whicher, della neonata squadra investigativa di Scotland Yard. Whicher intuisce immediatamente chi sia l'autore dell'omicidio, ma lo scontro con l'opinione pubblica è durissimo.

La caccia all'assassino mise in pericolo la sua carriera e, scatenò in Inghilterra, una vera e propria febbre investigativa. In centinaia scrissero ai giornali, al ministro dell'Interno e a Scotland Yard, proponendo le loro soluzioni al mistero.

Anche la narrativa ne fu influenzata profondamente: nacque la detective novel, il cui capostipite fu La pietra di luna di Wilkie Collins.

Le fonti principali consultate da Kate Summerscale per la stesura del libro sono i documenti della polizia e della magistratura, conservati all'Archivio Nazionale di Kew, oltre a libri, pamphlet e articoli di giornale relativi al caso, scritti a partire dal 1860, tutti reperibili alla British Library. A complemento di queste fonti sono state consultate carte, orari ferroviari, manuali di medicina, almanacchi e memorie di membri della polizia. Le condizioni meteorologiche sono state ricavate dai giornali dell'epoca; i dialoghi, dalle testimonianze rese in tribunale.

Kate Summerscale, in questo saggio, mostra una conoscenza approfondita delle fonti, insieme ad una viva intelligenza deduttiva e ricostruttiva.

Il finale, nonostante la dichiarazione di colpevolezza da parte dell'autore del delitto, resta aperto a diverse interpretazioni.

Buona lettura:)

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
02
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte della svastica
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri