Dettagli Recensione

 
Mio caro serial killer
 
Mio caro serial killer 2018-06-11 10:03:23 Mian88
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    11 Giugno, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Alla ricerca del serial killer

«La vita è strana, a volte, o meglio, la vita è quasi sempre strana. Per moltissimo tempo ti sembra di non invecchiare affatto e poi un bel giorno, davanti allo specchio, ti accorgi che gli anni ti sono piombati addosso tutti insieme.»

L’indagine che si apre per Petra Delicado, ispettore cinquantenne supportata nello svolgimento dal collega Gonzalo Firmìn, è più complessa di quanto potesse immaginare. Prima di tutto perché questa volta la nostra testarda, emotiva e instancabile lavoratrice dovrà coadiuvarne il corso con il corpo dei mossos d’esquadra capitanati da niente meno che dall’ispettore Roberto Fraile (a cui la direzione della stessa verrà affidata) e seconda di poi perché quello che sembrava essere un delitto isolato tale non è. Ben presto, infatti, i corpi di donne rinvenuti privi di vita, brutalmente sfigurati, triplicheranno ed essendo accomunati tutti dalla medesima missiva di accompagnamento, faranno presupporre l’operato di un serial killer Don Giovanni e falciatore.
Tutti i sospetti e tutti i rilievi portano a congetturare della colpevolezza di un unico soggetto anche perché ogni vittima risulta avere avuto un contatto, anche minimo, con questo. Ma, che sia davvero l’indiziato numero uno il colpevole di questi efferati omicidi? E tra agenzie matrimoniali, suocere, amicizia, dissapori e inaspettati legami con nuovi colleghi, il giallo si dipana e tiene sulla corda in ogni suo aspetto.
Il tutto è avvalorato da un trio di personaggi solidi e ben caratterizzati a cui si affianca uno stile narrativo fluido, ben ponderato, capace di dar vita ai giusti colpi di scena e da un mistero affatto scontato. Una buona prova che non delude le aspettative.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
L'ho appena letto anch'io, Maria! E mi ritrovo con le tue osservazioni.
In particolare, mi è piaciuta l'introduzione di questo terzo personaggio ad affiancare le indagini, unica pecca forse la lunghezza, per me.
Un abbraccio,
Manu
Matelda
05 Luglio, 2018
Ultimo aggiornamento:
05 Luglio, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
recensione davvero simpatica e intelligente. Per quanto mi riguarda non ho ancora letto questo libro: Nei precedenti ho trovato ripetitivi e alla fine noiosi i dialoghi Petra -Firmin .
Inoltre , un centinaio di pagine in meno .... le forbici sarebbero necessarie...
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Gli eredi di Stonehenge
La mappa nera
L'uomo dei sussurri
Gli avversari
In tre contro il delitto
Un sacrificio accettabile
Il castello di Barbablù
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Girl in snow
Avversario segreto
L'ermellino di porpora
Il caso Alaska Sanders
La cameriera
Otto perfetti omicidi
Città in fiamme
Lupa nera