Dettagli Recensione

 
Devozione
 
Devozione 2010-07-02 06:09:09 Pier Luigi Rocco
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da Pier Luigi Rocco    02 Luglio, 2010

Delusione

Il libro di Lattanzi dovrebbe essere titolato Delusione, non Devozione. La delusione è infatti ciò che si esperisce leggendolo, un coacervo di luoghi comuni sulla tossicodipendenza da eroina, del tutto già sentito, visto, letto. I richiami a tanta letteratura anni '70 sulla cosa sono anche palesi, non mistificati, ma danno, se possibile, ancora più fastidio. Un libro inutile, ove non vi è esplorazione interiore, se non assai superficiale, non vi è ricerca dei motivi, se non abbozzando una tardiva e alquanto affrettata e stantia rivendicazione sulla mancanza di dialogo con la madre. Un racconto vieppiù infarcito di una storia strana, incompleta, anch'essa inutile, che vagheggia i contorni del giallo senza mai neanche avvicinarvisi. L'unica cosa, paradossale, che questo libro trasmette è che la tossicodipendenza da eroina è proprio da emarginati, da relitti umani, da gente che non ha niente da dire/dare, che è proprio meglio non occuparsene.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Domani e per sempre
Nova
Sonetaula
L'alba sepolta
Caffè corretto
L'appartamento del silenzio
Lingua madre
Per sempre, altrove
Il Duca
Cara pace
L'assemblea degli animali
Le madri non dormono mai
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Divorzio di velluto
Cinquecento catenelle d'oro
Ritratto di donna