Dettagli Recensione

 
Io e lui
 
Io e lui 2011-06-01 14:43:52 Rosaliaa
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Rosaliaa Opinione inserita da Rosaliaa    01 Giugno, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il pene

I protagonisti sono uno solo e parlano in due: l'uomo e il suo pene. Il pene, che non è altro che la coscienza sdoppiata dell'uomo, e non il suo inconscio e neanche il suo alter ego, ha una personalità propria, definita, in lotta con l'uomo. Fa parte dell'uomo? No, possiamo dire che è una cosa a parte, un personaggio, un compagno che è nettamente scisso dalla carne dell'uomo, un gemello siamese in eterno contrasto col vicino. Eppure l'uomo consiste nel suo pene: seppure l'uomo pensa, ragiona, codifica col suo cervello, che è molto lontano "geograficamente" dal pene, è proprio questo che controlla i suoi atti. L'uomo, visto da fuori, non è altro che l'incarnazione del volere del pene. Quindi chi vince, l'uomo o il pene? Io non ho ancora capito, Moravia li mette in comune accordo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

8 risultati - visualizzati 1 - 8
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Quindi il fatto che l'uomo ragiona con il .... è vecchia!! AAAAHHH ora abbiamo svelato l'arcano che riguarda il mondo maschile! :D ahahaha

Ma hai letto tutta la bibliografia di Moravia
In risposta ad un precedente commento

01 Giugno, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Vecchissima! :D No, di Moravia sono solo a quota otto, ma conto davvero di leggere tutto, è uno scrittore meraviglioso.
Sempre detto io...;)))

01 Giugno, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Singolare! Dovrò leggerlo ;)
Questi uomini...
In risposta ad un precedente commento
gio gio 2
01 Giugno, 2011
Ultimo aggiornamento:
01 Giugno, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
interessante...;-)))
In risposta ad un precedente commento
piero70
01 Giugno, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
ecco....
non è..ehm....vero...
nononononononono!!
questi luoghi comuni....
AHAHAHAHAH!!!

02 Giugno, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Questo argomento è trattato da Moravia con spasso e ironia, ma è solo marginale nel romanzo. Ed è vero: gli uomini ragionano col pene, ma le donne con le sindromi premestruali. ;)
8 risultati - visualizzati 1 - 8

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Sarò breve
La vita in tasca
Tasmania
La via del miele
Erosione
La città e la casa
Sangue di Giuda
La sottile differenza
Cosa è mai una firmetta
L'altra linea della vita
Ufo 78
Avere tutto
La cosa buffa
Le perfezioni
Domani e per sempre
In tua assenza