Dettagli Recensione

 
Mare al mattino
 
Mare al mattino 2012-03-28 15:40:34 silvia71
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
silvia71 Opinione inserita da silvia71    28 Marzo, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Orfani della propria terra

Senza attese e senza prologhi la Mazzantini ci precipita nei cuori di gente orfana della propria terra.
Il suolo natio da una parte e quello adottivo dall'altra.
Due mondi diversi, due vite diverse.
Il dolore per l'abbandono della propria terra rimane impresso nel cuore come una cicatrice indelebile, con cui devi convivere, ma che mai riuscirai a cancellare.
Come è possibile voltare pagina? Buttarsi alle spalle una vita intera, fatta di profumi, di colori, di affetti, di ricordi?
Come è possibile trovarsi catapultati in un nuovo mondo senza sentirsi sradicati, privati della propria identità e della propria linfa vitale?
Quanto è dolorosa la nostalgia?

Questo breve romanzo è un piccolo gioiello, è insieme un canto dolcissimo ed un urlo di dolore.
E' un narrare che si stacca dai consueti canoni per abbracciare la strada della poesia; la Mazzantini va oltre al romanzato per approdare al lirico, per approdare ad un'intensità descrittiva ed emozionale straordinaria.
Frasi brevi, anzi brevissime, flash folgoranti che danno voce alla tragicità del momento in modo nitido e senza ombre.
Uomini e donne, bambini e adolescenti ritratti nella pienezza e nell'intimo dei loro sentimenti, ritratti nel calore del loro nido oppure nel gelo di strade sconosciute.
Questa è una penna strepitosa che riesce a cogliere l'anima, la sofferenza e la speranza, il sorriso e il pianto; ti avvolge come un abbraccio e ti coinvolge emotivamente.

Queste pagine ti fanno affondare nelle infuocate e polverose strade libiche,
ti trasportano su miseri barconi attraverso un mare a tratti azzurro a tratti nero, un mare che dona la libertà oppure la toglie per sempre,
ti fanno raggiungere le sponde di una vita nuova che ti accoglie tra le sue sconosciute braccia, tenere e materne oppure aride e nemiche,
ti parlano di casa, di arrivi e di partenze.

Uno spaccato sul problema dell'immigrazione veramente toccante, uno splendido parallelismo tra il passato ed il presente, una galleria di immagini fortemente suggestive.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

8 risultati - visualizzati 1 - 8
Ordina 

28 Marzo, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Sei inarrivabile!
....complimenti è bellissima la tua recensione....come sempre del resto....
Eccola!! Ti aspettavo da tempo cara silvia !!
Bravissima.
complimenti silvia!!! bellissima recensione... sei riuscita a trasmettere tutte le emozioni che sicuramente hai provato tu leggendolo!!! complimenti davvero!!! e cmq inserisco il libro nella mia lista.... mi piace!!!
In risposta ad un precedente commento
gio gio 2
29 Marzo, 2012
Ultimo aggiornamento:
29 Marzo, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Silvia...se non la smetti di scivere delle splendide rece sù libri che ancora non ho letto, secondo te, dovrò andrò mai a finire con la mia lista?!?


stupenda!!!

bacio;)))
grazie, grazie, grazie :-))))
difficile rendere a parole le sensazioni che è in grado di trasmetterti la Mazzantini!!!
mi fa piacere sapere di essere riuscita a trasmettere anche a voi la bellezza di queste pagine!!!
ciao a tutti !!!
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
29 Marzo, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Peofonda ed elegante.
Bella recensione ;-)
E qui mi inchino di fronte alle tue parole!!!!Splendida Silvia :))))
8 risultati - visualizzati 1 - 8

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angeli per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Inchiostro simpatico
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri