Dettagli Recensione

 
Diecipercento e la gran signora dei tonti
 
Diecipercento e la gran signora dei tonti 2012-06-10 08:13:49 Giacomo
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Giacomo    10 Giugno, 2012

Davvero un bel libro

Il primo romanzo di Antonella di Martino “Diecipercento e la gran signora dei tonti”, edito da Autodafe’ Edizioni, e’ davvero un gran libro.

Cucito gentilmente su un’Italianita’ moderna, la storia - quasi una favola moderna con tinte noir - attinge a temi e valori trasversali a tutte le culture: vendetta, rimorso, amore, amicizia, rivalita’, famiglia.

Con una scrittura pulita e scorrevole, che ricorda il migliore Gianni Rodari, questi elementi costruiscono e si sviluppano attorno al personaggio principale della storia, Diecipercento - o “Dieci”, come lo chiamano i famigliari – e si espandono su Margherita sua nipote.

La storia, brevemente, comincia col funerale di Diecipercento, morto per un colpo di fucile esploso da uno sconosciuto, e sua nipote che decide di indagare sui motivi dell’omicidio. L’anima di Diecipercento decide di seguire Margherita e, mentre gli eventi si susseguono e diventano sempre piu’ chiari, la storia si apre sul passato di entrambi e lo espone al lettore, a volte amaramente, a volte in maniera retorica.

Il viaggio dei protagonisti e’ avvincente, e non sorprende che a volte si interrompa la lettura e si pensi a quale sarebbe stato il nostro ruolo (o contribuito) nelle varie situazioni che si incontrano. Questo non e’ accidentale, lo stile di scrittura e’ particolarmente studiato per questo e, con un occhio alla tradizione favolistica, sara’ facile trovarsi a parteggiare per un personaggio o un altro, impazienti di arrivare alla fine della storia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri