Dettagli Recensione

 
L'acustica perfetta
 
L'acustica perfetta 2013-02-15 21:27:35 mauriziocasamassima
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
mauriziocasamassima Opinione inserita da mauriziocasamassima    15 Febbraio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Acustica del dolore

Il percorso che induce Arno, il protagonista, alla scoperta autentica di sè è accidentato, passa attraverso un mistero, un dolore intrecciato che risuona nell'acustica perfetta di un'anima che vaga alla ricerca del senso. In realtà ciò che manca a questo amore imperfetto è il "sentire", l'accorgersi del respiro dell'altro, soprattutto quando è rallentato da un singhiozzo soffocato...E' una storia triste quella tra Arno e Sara...anche la maternità mi pare vissuta in modo assolutamente strumentale. In realtà ciò che manca in quest'acustica d'amore non è il sentire che ci propone l'autrice, ma "l'idem" sentire, la condivisione, la com-passione che avrebbe dovuto indurre Sara, madre amorevole, alla condivisione autentica....Senza condivisione non può esistere amore. Non può esistere la musica, che la realizza squarciando il silenzio, in un'acustica perfetta. E infine anche il dolore, per acquistare il senso che ricerchiamo, va condiviso. Come insegna Arno, che infine lo ha "messo" in ciò che ama. Sara ha taciuto. Parola e musica sono doni reciproci che attraverso la condivisione ci conducono all'amore autentico, speranza di eternità.


Citazioni:
"Dalla sua pace la mia dipende, quel che a lei piace vita mi rende, quel che incresce morte mi dà"
"il dolore è insensato, come l'amore"
"Consegnare agli altri, per quanto sconosciuti, le cose più care è dare la vita"
"lo spazio di accoglienza degli altri è anche spazio di accoglienza del dolore"
"ho sentito il dolore. E l'ho messo in quello che amo"

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Una vita vissuta senza condivisione...non ha senso...
Bene, stavo pensando proprio di acquistarlo!!! Grazie.
In risposta ad un precedente commento
GLICINE
16 Febbraio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Bella recensione! Condivido pienamente i concetti che hai espresso! Grazie!
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Nero come la notte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Caldo in inverno
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Ah l'amore l'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ragazza nuova
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'angelo di Monaco
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Universum. Cronache dei pianeti ribelli
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Anello di piombo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa delle voci
Valutazione Utenti
 
3.4 (4)
Nozze. Per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Elefante a sorpresa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri