Dettagli Recensione

 
Venuto al mondo
 
Venuto al mondo 2013-05-03 13:01:19 deborino
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
deborino Opinione inserita da deborino    03 Mag, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

PENSO CHE PROFUMI DI UN ODORE CHE MI PIACERA' SEMP

Premetto che è il primo libro che leggo della Mazzantini.
Per quanto riguarda il suo modo di scrivere non mi ha soddisfatta al massimo per un semplice motivo: secondo me usa troppi paragoni che a volte sono superflui.
Mi spiego meglio: per ogni frase, ogni pensiero della protagonista la Mazzantini inse-risce 2 o 3 paragoni e a mio parere insiste troppo, quindi, sulla descrizione di un sen-timento o di un profumo.
La frase che ho usato come titolo (che penso sia bellissima) ad esempio, non è con-clusa lì ma continua con:

“Penso che profumi di un odore che mi piacerà sempre.
Come l'odore del pane caldo appena sfornato la mattina,
come l'odore fragrante della brioche che si immerge nel latte fumante della prima colazione,
come l'odore di spezie e ambra di paesi lontani,
come l'odore dei miei fiori preferiti,
e come l'odore di te che io porto addosso dalla notte prima.
Perchè il tuo odore per me è perfetto”.

A parte questa piccolissima nota negativa, il libro è meraviglioso.
La storia è incentrata su questo amore tra due persone apparentemente molto diverse ma che alla fine cambieranno l’una per l’altro: Diego e Gemma.
Appena si vedono, la prima volta, si innamorano subito nonostante Gemma si debba sposare dopo poche settimane.
Oltre all’amore tra uomo e donna in questo libro è descritto l’amore tra madre e fi-glio, il desiderio incontenibile di maternità che una donna può provare.
La Mazzantini ci racconta la guerra a Sarajevo e la sofferenza delle persone, i loro pensieri e i modi di vivere nella completa povertà.
Ci racconta come una telefonata inaspettata dopo 16 anni possa cambiarti completa-mente la vita, ci spiega come un viaggio possa trasformare una persona.
Questo libro è allo stesso tempo romantico e struggente, ricco di colpi di scena fino alla fine.
Uno di quei racconti che sanno regalarti vere emozioni, che ti cambiano d’umore e che ti fanno ragione, ti fanno pensare.
Naturalmente è uno dei miei libri preferiti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Debh l'hai letto anche tu? Anche per me è stato un libro meraviglioso...quasi uno specchio della propria anima...
Si, non sapevo l'avessi letto Susino! Molto bello ed estremamente commovente, anche il film mi è piaciuto!
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Del nostro meglio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La vita intima
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La libreria dei gatti neri
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un giorno come un altro
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bell'abissina
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quel tipo di ragazza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Schiava della libertà
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ombre
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
I ragazzi di Biloxi
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vendetta del ragno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole cose da nulla
Valutazione Utenti
 
3.5 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Del nostro meglio
La vita intima
Ombre
Sarò breve
La vita in tasca
Tasmania
Erosione
La città e la casa
Sangue di Giuda
La sottile differenza
Cosa è mai una firmetta
L'altra linea della vita
Ufo 78
Avere tutto
La cosa buffa
Le perfezioni