Dettagli Recensione

 
Il cielo è rosso
 
Il cielo è rosso 2013-05-04 06:15:32 lisetta.
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
lisetta. Opinione inserita da lisetta.    04 Mag, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il cielo è rosso

Un bombardamento, dura pochi minuti. Tanti ne bastano per togliere la vita a molti uomini.
Ma non solo
.
Pochi maledetti istanti bastano anche per distruggere l'esistenza di chi rimane in vita. In un attimo ti ritrovi immerso tra le rovine di ciò che eri e che non sarai mai più. La guerra ti costringe a regredire, verso uno stato barbaro e animalesco, in una condizione, dove i valori morali e sociali sono aboliti. Se vuoi sopravvivere devi elemosinare, devi vendere il tuo corpo, rubare. E avvolto solo dalla coperta della solitudine e indifferenza, sai che l’unica legge che rimane in vita è la “la legge del più forte” e sei non ti adegui……la morte verrà a presentare il suo conto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita alla finestra
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il borghese Pellegrino
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il dolce domani
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La congregazione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La strada di casa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Questa tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Giura
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'enigma della camera 622
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
La nostra folle, furiosa città
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le imperfette
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri