Dettagli Recensione

 
Il veleno dell'oleandro
 
Il veleno dell'oleandro 2013-11-03 22:12:11 lakylucy
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
lakylucy Opinione inserita da lakylucy    04 Novembre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

il profumo dell'oleandro

L'atmosfera calda e profumata della Sicilia descritta in questo libro è penetrante.
Il racconto parte dalla fine della storia, ma riesce ad agganciarsi molto bene all'inizio di quei pochi giorni di vissuto.
La malattia, l'assistenza, l'amore e la devozione rendono partecipi i lettori, soprattutto a chi ha vissuto situazioni analoghe.
Mi è piaciuto anche l'accennare a situazioni forti, imbarazzanti o delicate senza approfondire particolarmente. Non ce n'era bisogno.
Forse alcuni personaggi non riescono ad entrare perfettamente nell'immaginazione di chi legge, però gli stati d'animo sanno penetrare le persone sensibili e da qui, nasce la piacevolezza della lettura.

Una storia che merita d'esser letta, nonostante ci siano dei pareri contrari.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Il parere contrario batte un colpo: ho già spiegato i motivi per cui non trovo questo libro valido, più che altro per lo stile e per la quantità di situazione assurde che si susseguono, atte, secondo me a intrattenere per qualche ora, ma che poco si discostano da questo; manca l'epicità per lasciare i posto al melodramma, manca l'ironia per lasciare il posto ad una pesante atmosfera che l'autrice non riesce in alcun nodo a gestire, perdendo i fili della trama e creando un disegno molto approssimativo.

Posso però, capire che possa prendere ed emozionare, soprattutto in giovane età, quando ancora i capolavori della letteratura sono sconosciuti, ma poi si cresce e il tutto assume delle tinte più sfumate e tutto i limiti vengono a galla.

E' il caso di questo libro, se piace il romanzo d'appendice, si dovrebbe leggere colui che di questo genere ha fatto un arte, a dimostrazione del fatto che in ogni genere può essere inserito il talento: "La commedia Umana" di Balzac, dove, per dirla come Baudelaire, «anche le portinaie sono geniali».

In risposta ad un precedente commento
Cristina72
04 Novembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
@Silvia: Balzac è solo uno dei tanti, capolavori della letteratura mondiale sono nati come romanzi d'appendice... Ma quella è decisamente un'altra storia!
In risposta ad un precedente commento
silvia t
04 Novembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Infatti, molti romanzi che poi si sono rivelati capolavori sono nati come romanzi d'appendice, ma Balzac ha creato qualcosa di superiore poiché ha esaltato il genere e ha raccontato storie straordinarie senza cadere nel melodramma o nel patetico!

In realtà ho letto un saggio critico ieri su Balzac ed è il primo che mi è venuto in mente :-).... proprio perché in pieno contrasto con questo libro di cui ho espresso il mio parere poco lusinghiero nello spazio della mia recensione!
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Carne e sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno di vetro
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
In silenzio si uccide
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La congiura dei suicidi
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il sogno di Ryosuke
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Lepanto nel cuore
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Domani e per sempre
Nova
Sonetaula
L'alba sepolta
Caffè corretto
L'appartamento del silenzio
Mordi e fuggi. Il romanzo delle BR
Lingua madre
Per sempre, altrove
Il Duca
Cara pace
L'assemblea degli animali
Le madri non dormono mai
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Divorzio di velluto
Cinquecento catenelle d'oro