Dettagli Recensione

 
L'estate del cane nero
 
L'estate del cane nero 2013-11-26 20:08:42 Pia Sgarbossa
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pia Sgarbossa Opinione inserita da Pia Sgarbossa    26 Novembre, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

MOSTRO , CANE O CUCCIOLO ?

UN VERO CAPOLAVORO!...da leggere assolutamente!

STILE DI NARRAZIONE
La mente immaginifica di Francesco Carofiglio mi ha letteralmente ammaliata!
Io stupita e invaghita mi sono trovata a leggere e rileggere spesso una stessa pagina...e a scoprire nuovi accostamenti e abbinamenti di parole e di frasi mai lette prima...tanto da paragonarlo, a momenti , alla scrittura di Joyce in Gente di Dublino...un balsamo per i miei occhi e il mio sentire.
Una mente che sa inventare, la sua...e per me questo è un talento meraviglioso, che mi conquista totalmente!

MIA INTRODUZIONE
Ricordo che da piccola ad una visita del Direttore Didattico nella mia scuola, ne rimasi impressionata per la corpulenza.
Una volta diventata io stessa maestra, mi meravigliai nel rivederlo...così normale...persino vorrei dire... così minuto!
Ebbene, è proprio vero che le situazioni cambiano nel corso di una vita; la nostra percezione muta e le prospettive variano a tal punto che :

"...Un MOSTRO pauroso diventa un CANE nero...che poi si rivela addirittura essere un tenero CUCCIOLO..."

LA STORIA
Il protagonista è Matteo che vive l'estate dei suoi tredici anni in modo talmente intenso, che segnerà un confine netto nella sua vita, nel percorso della sua crescita esistenziale.
Emozioni intense e oscurate dal vissuto ,che col passare del tempo si arricchiscono di particolari che riaffiorano nei ricordi e nei dettagli.
E solo dopo trent'anni, ogni ricordo riemerso dà una giusta collocazione agli eventi importanti di quell'estate.
Carofiglio in questo libro si rivela come persona dall'animo attento, sensibile e discreto. Dà un gran risalto all'amicizia, alle problematiche dell'adolescenza, al primo amore, alla famiglia e allo speciale rapporto che Matteo aveva con la madre...
...respirava a tal punto le sue malinconie, che le faceva proprie, perseguendo le sue ambizioni e i suoi sogni mai realizzati.
Un'estate di esperienze forti che portano alla luce buoni , difficili e sofferti sentimenti, tipici dell'adolescenza.
Sono al secondo libro di quest'autore, ma mi sembra di conoscerlo da sempre...con i suoi silenzi cercati , amati , desiderati...respirati...con quella sua ricerca del buio fuori e dentro di lui, dove trova il suo equilibrio...dove lui ci sta bene davvero.
Mi piace la sua sensibilità, il suo rispetto e il suo tatto nell'affrontare temi delicati; adoro la sua ricerca esistenziale affiancata da dialoghi positivi familiari, da buoni valori, dalla capacità di affrontare qualsiasi tema ( persino i più bui dell'animo umano ) con la giusta intonazione...con una buona dose di maturità, tanto che mi piacerebbe pensare di poterne proporre la lettura sin dall'adolescenza.
Una lettura guidata potrebbe essere un valido strumento educativo...una buona iniziazione alla VITA...CON I SUOI ALTI E BASSI.

Desidererei numerosi e graditissimi confronti di vedute con i miei amici lettori...
Buona lettura, Pia.

P.S.: piacevole coincidenza. L'autore cita I ragazzi della Via Paal, libro che ho recentemente recensito.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi ama la creatività e si diverte a conoscere novità nell'uso delle parole. A chi si interessa delle dinamiche adolescenziali...A chi ha la consapevolezza che crescendo si cambia...ma certi ricordi resteranno segni indelebili...
Trovi utile questa opinione? 
330
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

6 risultati - visualizzati 1 - 6
Ordina 
ti hanno proprio stregato i Carofiglio !!!!
purtroppo non l'ho letto quindi mi affido alle tue parole...
Che brava Pia! Sono un'ammiratrice di chiunque usi le parole con attenzione, quindi mi segno subito questo titolo, grazie mille!!

Valentina
SARY
27 Novembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Bravissima Pia, bel commento! Una dichiarazione di alta fedeltà all'autore!
In risposta ad un precedente commento
Pia Sgarbossa
27 Novembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Si Silvia, mi piacciono tantissimo...entrambi i fratelli: ognuno per aspetti diversi, ma accattivanti!
Valentina, mi piacerà confrontarmi con te!
Si, Sary...ho amato la lettura di questo libro...
Grazie a tutti, Pia.
ciao Pia, complimenti per la passione così travolgente. Ho letto questo romanzo qualche anno fa, mi è piaciuto e anche molto, ma non come i romanzi di Gianrico....ma tu sei così entusiasta...che debba ritornarci su....a volte mi capita di rileggere romanzi letti già...chissà.... intanto un caro saluto e COMPLIMTENTIIIIIIII :)))))
In risposta ad un precedente commento
Pia Sgarbossa
28 Novembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Invece io cara Mariangela ho scoperto dei lati di Francesco che mi attraggono alla follia...è stato raro nel mio percorso di lettrice incontrare autori che mettessero in evidenza buoni sentimenti e atteggiamenti sani degli adolescenti...insomma messaggi positivi... e qui li ho trovati e amati!
Grazie, sei stata gentilissima anche per la fiducia che mi trasmetti,
Pia
6 risultati - visualizzati 1 - 6

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il valore affettivo
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Gli occhi di Sara
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Quel luogo a me proibito
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutto il sole che c'è
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un tè a Chaverton House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un romanzo messicano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quando tornerò
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)
Prima persona singolare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempesta madre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri