Dettagli Recensione

 
Di tutte le ricchezze
 
Di tutte le ricchezze 2014-01-29 22:30:11 G@i@
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
G@i@ Opinione inserita da G@i@    30 Gennaio, 2014
  -   Guarda tutte le mie opinioni

BorgoCornio e dintorni

Ho appena finito di leggere Baol di Benni. In effetti avrei voluto scrivere una recensione su quello ma non l'ho trovato qui. Prima di quello ho letto Di tutte le ricchezze.
La cosa che mi ha colpito di più avendoli letti uno dietro l'altro è la differenza sia nei temi che nel modo di scrivere che si percepisce.
Di tutte le ricchezze è decisamente più alla portata di tutti i target di gusti dei lettori, perchè oltre alla vena ironica e qualche piccolo accenno satirico sul mondo accademico e dell'elitè dei cosiddetti acculturati, nonchè della società di oggi, c'è anche una notevole vena psicologica e sentimentale. Personaggi riuscitissimi: il Torvo, in qualche modo un alter ego del protagonista, La principessa del grano Michelle e non parliamo del poeta maledetto e forse suicida il Catena.
La vicenda si dipana in un piccolo paesino isolato, dove la vita tranquilla della natura con i suoi ritmi si sposa con il temperamento placido dell'anziano Professore che si è ritirato dalla mondanità e passa metà del suo tempo tra l'accidia condivisa con il cane Ombra e lo scrivere poesie semiserie, talvolta interrotto dalla visita di qualche amico, chi più gradito e chi meno. L'irrompere sulla scena di due nuovi vicini, Michelle (femme fatale) e il torvo appunto, sconvolgerà in parte questa mai noiosa rutine, resa gradita al lettore per via della personalità ironica-naif del protagonista che si diletta anche a discorrere in uno scambio di opinioni fiabesco, semiserio, talvolta comico, con gli animali del luogo e con Ombra stesso. Mai banale e riuscito forse ancora meglio nel delineare i personaggi e nel tono fiabesco che nella trama, senza nulla togliere a quest'ultima. Consigliato assolutamente. Verso metà libro le poesie che spezzano la narrazione diventano un po' fastidiose e soporifere, ma è l'unica pecca. Divertenti i nomi dei luoghi tipo 'borgocornio' e tutti i piccoli aneddoti e personaggi che fanno da corollario.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
altri di Stefano Benni
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Ciao G@l@.
Tieni presente che l'inserimento di nuovi libri è consentito a chi vuole, tramite l'utilizzo di un modulo che trovi cliccando alla voce "per i lettori" sulla riga nera in capo alla pagina. Generalmente in pochi giorni la redazione inserisce il libro e invia una notifica via e-mail al richiedente, così che quest'ultimo possa recensirlo.

In risposta ad un precedente commento
G@i@
05 Febbraio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao Rollo, grazie del consiglio. In realtà me lo avevano detto però visto che avevo letto da poco tutti e due ho deciso di recensire questo che c'era già. Tanto più che Baol è forse anche un tantino più complicato da recensire adesso che ci rifletto. E così ...
Però terrò presente questa possibilità per le prossime volte. Ho già beccato un paio di libri letti tempo fa che non ci sono e meriterebbero di esserci ma poi ho valutato che dovrei prima rileggermeli per poter scrivere una recensione decente.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri