Dettagli Recensione

 
Né qui né altrove
 
Né qui né altrove 2014-08-04 20:35:32 Amedeo Altieri
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Amedeo Altieri Opinione inserita da Amedeo Altieri    04 Agosto, 2014
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Alla fine di una giornata pesante

Il sole estivo spande gli ultimi bagliori scomparendo lentamente dietro l’orizzonte delle colline toscane. Sto tornando a casa. E’ stata una giornata pesante. Ho ricevuto tre telefonate di gente arrabbiata che ha pensato bene di usarmi come valvola di sfogo, nonostante non centrassi nulla. Ho passato il giorno intero a cercare di dissuadere i miei clienti dalla scelta di non comprare. A volte ci sono riuscito, altre no. Ma che fatica! Il crepuscolo e la stanchezza mi fanno cedere alla malinconia. Le mie radici, la mia terra, la mia città, Bari, dalla quale sono ormai lontano da anni. So già che stasera, sul mio comodino prenderà posto un libro, che me la farà respirare: Né qui ne altrove una notte a Bari, di Carofiglio. L’autore ha più o meno la mia stessa età, e ha frequentato i luoghi della mia adolescenza. Quando riprendo in mano quel libro, mi sembra di ripiombare in quegli anni. La fotografia, a volte nitida, altre sfocata della città è sorprendentemente veritiera. Dico sorprendentemente, perché nessuno che non abbia vissuto nella città, avrebbe mai creduto che fosse così bella. Persino il quartiere Libertà, dove ho vissuto per dieci anni, appare nitido, nelle sue meravigliose sfaccettature e contraddizioni. Sullo sfondo della città, si consumano le emozioni dei tre protagonisti. Si, le emozioni, perché il romanzo è un crogiolo di emozioni del passato che si fanno presente, e accompagneranno i personaggi anche nel futuro. Esilaranti ricordi di esperienze adolescenziali, si alternano a nostalgiche considerazioni del tempo della giovinezza, quando tutto è possibile, e ci si sente padroni del mondo. Poi ci pensa la vita a metterti al tuo posto. E non è detto che sia un brutto posto, solo che potrebbe non essere quello che si voleva. Ma soprattutto “Né qui né altrove una notte a Bari” è un romanzo sulle radici. Quelle solide radici che ti hanno intriso della linfa che dà sapore alla tua personalità. Le radici che sono l’odore e il sapore della focaccia, insospettabile protagonista dell’epilogo del romanzo. Quelle radici che si sono allungate e piantate nella propria terra, quando ragazzino, si nutrivano dei tuoi sogni e delle tue speranze di salvare il mondo. Quelle radici che scopri di avere quando la lontananza le scopre nude all’aria, disorientate di non trovare più nutrimento. Scusate, è stata una giornata pesante.
Grazie Carofiglio.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
mariaangela
05 Agosto, 2014
Ultimo aggiornamento:
05 Agosto, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao. Carofiglio è uno dei miei autori preferiti. Ho letto tutto di lui.
Complimenti la tua rece è toccante e molto sentita. Sono i sentimenti che mi rendo conto questo scrittore suscita anche in me.
Buone letture
Mariangela
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
05 Agosto, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Un vero mix di uomo e libro ! Molto personale e coinvolgente, bel commento.
Beh, se le giornate pesanti ti fanno tirar fuori simili emozioni e ricordi...non sono poi così male...che dici?
Bravissimo!
Pia
Grazie
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti di QLibri