Dettagli Recensione

 
Numero Zero
 
Numero Zero 2015-01-22 14:45:23 Riccardo76
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Riccardo76 Opinione inserita da Riccardo76    22 Gennaio, 2015
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il senso analitico di Braggadocio

Ironico, sarcastico e originale sono gli aggettivi che riassumono quello che ho percepito di questo romanzo di Eco. Il sarcasmo è complesso da esprimere in forma scritta, ma la maestria di Eco permette di restituire questa forma retorica in maniera molto convincente.
La storia in se è semplice: una finta redazione messa in piedi con redattori e giornalisti fra i più strani e “falliti” in circolazione, lo scopo creare un quotidiano fatto di tanti numeri 0, tante notizie-dossier, notizie che non dicano solo l’accaduto ma che vadano oltre per raccontarne gli sviluppi.
La storia è ambientata nei primi anni 90, da sfondo ci sono tutti i fatti realmente accaduti nel nostro paese in quel periodo. La storia d’Italia dalla seconda guerra mondiale fino ai tempi moderni riassunta e ovviamente rivista ai fini narrativi.
Mussolini, il fascismo e improbabili legami fra servizi segreti italiani ed esteri, Vaticano e poteri forti, ho scritto improbabili perché per quello che è dato sapere ai più la storia narrata è solo una supposizione romanzata, ma siamo veramente certi che quella che conosciamo sia la verità?
Il libro credo intenda proprio minare queste convinzioni, puntare il dito contro il nostro sistema giornalistico e informativo, vuole denunciare le logiche che spingono a scrivere determinate notizie e nasconderne altre, se non peggio scrivere notizie che nascondano altro.
Gli interessi e i poteri forti comandano l’informazione pilotandola a proprio vantaggio, la notizia dovrebbe essere un fotografia oggettiva di un fatto realmente accaduto, tutto il resto è opinione, è narrativa e altro fuorché notizia.
Eco vuole denunciare un costume comune di accettare per dato di fatto qualsiasi notizia, qualsiasi informazione ci viene fornita come vera, vuol dire la sua sul sistema Italia, ormai logoro e corrotto a tal punto che non è possibile rimediare, una continua arte dell’arrangiarsi, che aiuta nei momenti difficili, ma non da nessuna visibilità per il futuro.
Tutta la storia è ben organizzata, è molto bella l’idea, a mio avviso originale, mi piace il procedere di Braggadocio, analitico e critico, vuole approfondire gli eventi, vuole vederci chiaro, nella sua spacconeria c’è forse un desiderio di notorietà, di grandezza, ma potrebbe essere questo il vero giornalismo?
Un bel libro con un messaggio forte ed attuale, bravo Eco a rendere efficaci i personaggi, a restituire quel senso di amaro sarcasmo che evidentemente gli brucia dentro e che credo debba bruciare un po’ di più in ognuno di noi.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
250
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

6 risultati - visualizzati 1 - 6
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Bravo Eco e bellissimo il tuo commento!
In risposta ad un precedente commento
Riccardo76
22 Gennaio, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie, troppo gentile.

Saluti
Riccardo.
Un bel commento, Riccardo.
Devo dire che il tema trattato dal libro, pur encomiabile in sé, non mi alletta.
In risposta ad un precedente commento
Riccardo76
22 Gennaio, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie!!!

Certo gli interessi e i gusti sono personali, e per leggere un libro deve attirarci pur qualcosa, altrimenti è un peso e non un piacere.

Saluti.
Riccardo
SARY
23 Gennaio, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Bel commento e segnalazione interessante.
In risposta ad un precedente commento
Riccardo76
23 Gennaio, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie, spero ti piaccia
6 risultati - visualizzati 1 - 6

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Del nostro meglio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La vita intima
Valutazione Utenti
 
2.5 (2)
La libreria dei gatti neri
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un giorno come un altro
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bell'abissina
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quel tipo di ragazza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Schiava della libertà
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ombre
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
I ragazzi di Biloxi
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vendetta del ragno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole cose da nulla
Valutazione Utenti
 
3.5 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Del nostro meglio
La vita intima
Ombre
Sarò breve
La vita in tasca
Tasmania
Erosione
La città e la casa
Sangue di Giuda
La sottile differenza
Cosa è mai una firmetta
L'altra linea della vita
Ufo 78
Avere tutto
La cosa buffa
Le perfezioni