Dettagli Recensione

 
Almeno il cappello
 
Almeno il cappello 2015-12-11 18:32:20 lapis
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
lapis Opinione inserita da lapis    11 Dicembre, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sempre care mi furono le acque lariane

Un po’ di buonumore non guasta mai. E questo Vitali di certo ce lo sa regalare con il suo pot-pourri di personaggi che va ad animare la natia Bellano, riproposta ancora una volta in chiave anni Venti, dove a farla da padrone sono, come sempre, il prevosto, le varie cariche fasciste e i variopinti paesani dai nomi stravaganti e dalle curiose vicissitudini. In questo libro è l’ostinazione incompresa del buon ragioner Geminazzi, determinato a trasformare la piccola fanfara paesana in un vero e proprio corpo musicale con tanto di divisa, sede e ricco repertorio, a costituire l’occasione per accompagnarci tra i pettegolezzi, i malintesi, gli imprevisti e gli amori, più o meno riusciti, che caratterizzano il sempre caro paese in riva al lago di Como. Storie di persone comuni, insomma, anche se caratterizzate, in chiave umoristica, al limite dell’eccentricità.

Nonostante le note comiche, la sensazione che lascia questo ritratto di paese non è però quella di una caricatura ma di una passeggiata tra stradine, di una chiacchierata con una vecchina depositaria di aneddoti e leggende, di una risata tra amici che non si prendono troppo sul serio. E così è anche lo stile: brioso, scorrevole, confidenziale.

L’obiettivo dell’autore non è certo la ricerca di una profondità di tematiche che dia spessore alle storie raccontate o la caratterizzazione psicologica dei personaggi. Ma se a questa lettura si chiede qualche ora di svago e un sorriso genuino, allora il colpo andrà a segno. Se posso permettermi una nota negativa: è vero che c’è qualcosa di rassicurante nel ritrovare meccanismi e atmosfere già note e collaudate, ma la solita minestra, per quanto buona, dopo un po’ rischia di stancare…

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il settimo peccato
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
A bocce ferme
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sbirre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le sorelle Donguri
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il purgatorio dell'angelo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Ogni respiro
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ospite
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ogni coincidenza ha un'anima
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Del resto e di me stesso
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Hippie
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I soldi sono tutto
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il basilico di Palazzo Galletti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri