Dettagli Recensione

 
La verità della suora storta
 
La verità della suora storta 2015-12-27 19:15:52 cesare giardini
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
cesare giardini Opinione inserita da cesare giardini    27 Dicembre, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una suora dal passato misterioso

Il microcosmo bellanese torna a rivivere in questa storia degli anni ’70, sotto la inesauribile regia di Andrea Vitali, medico e scrittore. Inizia con un breve viaggio in taxi di una anziana sconosciuta che, giunta a Bellano in ferrovia, si fa trasportare al cimitero locale, ove giunge morta stecchita. Partono da qui affannose ricerche che movimentano il quieto tran tran del paese, mobilitando carabinieri, prevosto, frequentatori del bar, l’unico tassista del posto, personaggio di spicco di tutta la vicenda, che coinvolgerà anche il locale ospedale ove una suora (la suora “storta”) costituirà il bandolo dell’intricata matassa….. Tutta la vicenda è infatti intricata, suddivisa in numerosi brevi capitoli, che si richiamano l’un l’altro in un susseguirsi di piccoli colpi di scena che mettono in luce colpe inconfessabili e antichi ricatti, addolciti dalla sottile vena ironica dello scrittore e da momenti di nostalgica commozione. C’è a mio parere in questo romanzo qualche segno di stanchezza : i personaggi ed i luoghi di Bellano hanno un che di prevedibile, una ripetitività che, a lungo andare, potrebbe incrinare la vena di uno scrittore pur abile e pieno di fantasia qual è Vitali. Le situazioni sono a volte un po’ stantie, meno ravvivate del solito da quelle efficaci espressioni dialettali che deliziavano gli abituali lettori. E poi : perché non fare un balzo in avanti? Raccontando storie dei nostri tempi, dei tempi d’oggi intendo, ci sarebbe da sguazzare in un’attualità che supera spesso la fantasia, tra ospedalieri indagati, mafiosi al confino, politicanti e faccendieri, piccole e grandi beghe che allietano (si fa per dire !) la monotona vita dei nostri paesoni. Tornando all’amena storia della suora storta, la si legge comunque in modo spensierato, divertendosi e magari rimpiangendo un passato privo degli affanni e di certe paure dei tempi d’oggi. Da leggere, per sorridere e rilassarsi.



Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Gli altri romanzi di Andrea Vitali
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri