Dettagli Recensione

 
La bottiglia magica
 
La bottiglia magica 2016-11-20 13:57:12 Mane
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Mane Opinione inserita da Mane    20 Novembre, 2016
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Dimensione speculare

“La bottiglia magica” può esser ben definita come una moderna fiaba, in cui senza troppa difficoltà si possono cogliere molti degli ingredienti classici di questo genere: narrazione e scrittura piuttosto semplici, ricchezza di discorsi diretti, un colorato dedalo di personaggi e luoghi fantastici, una buona dose di magia, una salda dicotomia morale tra buoni e cattivi, nonché, immancabile, un lieto fine conclusivo.
Molte delle vicende e dei personaggi sono delle allegorie che richiamano fatti e persone che popolano la nostra realtà, in questo senso si ha l’impressione di star davanti ad uno specchio distorcente che rimanda immagini grottesche ed inquietanti.
Purtroppo l’estrema semplicità e linearità del racconto sviliscono un po’ il libro che di per sé si porrebbe il laudabile proposito di celebrare la fantasia e l’immaginazione, magnifiche ali della libertà individuale contro le grevi catene del conformismo basato su modelli preconfezionati. Si conserva qualche attimo di sorprendente lirismo che sfortunatamente si spegne entro i primi capitoli, da cui traggo questa luminosa gemma:
“Tutti coloro che ami sono altro da te. Conoscerai solo una piccola parte dei loro pensieri, e loro non conosceranno i tuoi. […] La loro storia è piena di ore che ti resteranno nascoste. E’ meraviglioso averli vicino, ma la loro vita non ti appartiene. […] Per ciò che manca al vostro amore, amali di più.”
Forse viziato dallo splendido ricordo delle divertentissime pagine incontrate in altre opere di Benni (da “Bar Sport” a “Margherita Dolcevita”, da “La Compagnia dei Celestini” a “Pane e Tempesta”), non posso esimermi dall’esprimere un po’ di delusione per questo libro, orfano della folgorante sagacia e della incontenibile comicità dei suoi predecessori.
Piacevole, curatissima ed estremamente accattivante è invece la copertina. Così come ottime sono le scelte relative all’impaginazione (un ricco connubio tra illustrazioni, variazioni calligrafiche e scrittura), che sono tutt’altro che espedienti adatti solo alla stampa di libri per bambini, mentre possono benissimo vivacizzare le pagine destinate a qualsiasi lettore, offrendo uno strumento utile per esprimere l’atmosfera di un determinato contesto. Per quanto riguarda i disegni di Ralli e Tambe però, in qualche caso appaiono forse ridondanti, nel senso che hanno voluto raffigurare troppo delle scene raccontate dalle parole dello scrittore, finendo per abbozzarne eccessivamente la rappresentazione, quando avrebbero potuto invece impreziosirle cogliendo pochi piccoli dettagli evocativi.

Sconsiglio di iniziare a leggere Benni con questo libro, non rende giustizia alle sue doti.

Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

siti
22 Novembre, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Bel commento, da vero intenditore.
In risposta ad un precedente commento
Mane
23 Novembre, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Ti ringrazio per il complimento Laura.
Benni è uno dei miei preferiti tra gli scrittori italiani.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La mala erba
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Avere tutto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flashback
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il girotondo delle iene
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)
Fairy Tale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Erosione
La città e la casa
Sangue di Giuda
La sottile differenza
L'altra linea della vita
Le perfezioni
Domani e per sempre
In tua assenza
Nova
Sonetaula
L'alba sepolta
L'anno capovolto
Caffè corretto
L'appartamento del silenzio
Mordi e fuggi. Il romanzo delle BR
Lingua madre