Dettagli Recensione

 
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
 
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome 2019-09-04 18:02:01 Tomoko
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Tomoko Opinione inserita da Tomoko    04 Settembre, 2019
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Punta d’amaro

Vani è una ragazza di trentaquattro anni ma ne dimostra dieci in meno.
Capelli corti e corvini. La gente la rivede come la protagonista di un altro libro, Lisbeth Salander. Chi non conosce “uomini che odiano le donne”?
Forse è per il suo secondo nome? Cassandra. Forse è a causa di un passato irrequieto che Vani, la nostra protagonista ha una dote, un’intelligenza fuori dal comune che si chiama Empatia. Ed è per merito dell’empatia che è riuscita a trovare il suo posto nel mondo lavorativo: lei fa la Gostwriter per le edizioni L’Erica di Torino.
Cosa mi ha dato la punta di amaro?
Il libro si può dividere in due: il lato “poliziesco”, personalmente l’ho trovato troppo banale.
La storia d’amore mi è piaciuta. Era curata e non scontata. Chi ha mai detto che ci vuole sempre il lieto fine?
Il libro ha tre solidi motivi per farsi piacere:
1. È pieno di riferimenti ad altri libri; questo è un punto a favore per dare voto positivo.
2. La protagonista che di mestiere fa la gostwriter, vuoi perché ha un carattere APPARENTEMENTE menefreghista, che veste sempre di nero, vuoi perché è fuori dal comune, piace a tutti. A me è piaciuta soprattutto perché è come me. Molto empatica. Mi hanno detto che essere empatici è una forma d’intelligenza adesso ne ho la conferma.
3. A maggior parte dei lettori piacciono i libri scorrevoli. Prima o poi se leggi libri complessi, hai bisogno di libri come questo. Hai bisogno di leggerezza.
Questi punti, sono ciò che hanno fatto del libro un vero best seller.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte della svastica
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri