Dettagli Recensione

 
Seta
 
Seta 2020-07-18 18:28:08 Clangi89
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Clangi89 Opinione inserita da Clangi89    18 Luglio, 2020
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La leggerezza sensuale dei silenzi

Impalpabile, leggero, prezioso quanto il tessuto della seta che nasce da piccole uova insignificanti. La seta richiede il rispetto dei tempi e la cura delle larve, la raccolta delle foglie di gelso ed un importante lavoro successivo.
Primo libro che leggo di Baricco. Molte le emozioni che suscitano le parole o, forse, le parole non dette e non scritte.
Hervé Joncour, mercante di bachi da seta della Lavilledieu, prende una decisione. Ad incitarlo il suo mentore che una decina di anni prima lo avviò a questo mestiere, Baldabiou. Uomo, quest'ultimo, silenzioso, al quale bastano parole secche e sguardi diretti per dettare legge nel settore della bachicoltura che traina l'economia del paese.
Le uova di bachi da seta sono malati, muoiono ma non ovunque è arrivata la malattia che le colpisce. Giappone, ecco la soluzione. Siamo nella seconda metà dell'800 ed il paese del Sol Levante è appena aperto alle rotte mercantili. Nessuno sa come la situazione laggiù. Si decide che ad andare sarà proprio Hervé Joncour. Saluta la moglie Hélène e si avvia in autunno per tornare con il bottino per la domenica di Pasqua. Così per alcuni anni il viaggio, lungo, estenuante e rischioso si ripete.
Il nostro protagonista è un uomo benestante, tranquillo, che guarda la vita scorrere ma il Giappone in quei quattro viaggi lo attrae. Una ragazza dagli occhi occidentali con lo sguardo basso, che lo guarda. A tratti emerge l'impalpabile emozione della sensualità e della malinconia. La vita scorre per il giovane uomo fino ad una lettera scritta in giapponese.
La vita lieve con la moglie, pochi sentimenti e poca introspezione eppure dalle frasi descrittive l'autore ci guida. Ci ritroviamo nella seta attorno alle dita, sentiamo la morbidezza del tessuto. Sentiamo la tristezza e l'amore, il rammarico e la nostalgia. Poi tutto cambia. La storia ci riporta alla realtà ma anche ai sogni.
Cosa cerchiamo nella parte più nascosta della nostra anima? Quante sensazioni non dette, quante parole taciute, quanto amore profondo può nascondere una lacrima o un silenzio? Lo sentiamo dalle parole di una donna, scritte nero su bianco, lo scopriamo con la leggerezza che una donna può portare attorno e dentro sé.
Libro sottile, libro penetrante e sensuale. Lettura che dona sensazioni interiori inspiegabili, ancor prima di emozioni, queste ultime scorrono, le sensazioni restano.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Clara, ti stupirò : ho cercato di leggere questo libro, anni fa, ma l'ho mollato per noia, e da allora non ho più letto Baricco.
In risposta ad un precedente commento
Clangi89
19 Luglio, 2020
Segnala questo commento ad un moderatore
Eh si Emilio mi stupisci..... Però sui gusti non si può obiettare nulla.... Su altri libri è stato lo stesso per me!
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempi duri
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La seconda spada. Una storia di maggio
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La morte è il mio mestiere
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una grande storia d'amore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri