Dettagli Recensione

 
Tempesta madre
 
Tempesta madre 2021-07-10 04:25:34 evelyn73
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
evelyn73 Opinione inserita da evelyn73    10 Luglio, 2021
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

scialbo

Ho acquistato questo libro attratta dalle recensioni e da un personale interesse per l'argomento in questione (dinamiche familiari e appunto, nello specifico, per come impatta la relazione materna sul percorso di crescita dei figli). A parte un paio di passaggi, la tematica tanto pubblicizzata è trattata con superficialità; gli episodi raccontati sono al limite dell'imbarazzante; nulla di nuovo né di originale...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
E' stupefacente quanto possano divergere le opinioni circa una stessa cosa, sento di dissentire totalmente dalle tue considerazioni eppure, prima ancora che contrariata, me ne scopro attonita, meravigliata!Ho comperato questo libro circa un mese fa attratta da titolo, incipit e dal vezzo di possedere in casa l'ennesimo Einaudi pur con qualche reticenza riversata di rito forse a torto sulla letteratura contemporanea sulla quale spesse volte grava la minaccia incombente di scivolare giù subito, incapace di lasciare qualche che duri più d'un comune giro di stagione. Eppure questo libro è stato,a mio avviso, prezioso, a tratti persino sfolgorante, oltre al dato certamente non trascurabile di come leggerlo sia stata una goduria!Indubbiamente un registro tematico e stilistico alterno, duttile, mutevole con vette e punti di stallo, eppure il finale trasmette un senso di compiutezza che delinea nel complesso un' orchestrazione ponderata. perfetta. Sinceramente rintraccio nel commento perlomeno un'insufficienza, più correttamente una vistosa carenza di argomentazioni che possano suffragare una simile stroncatura che, a mio avviso, trovano la loro ragion d'essere, nel caso in cui il libro sia stato deludente,pessimo. Mi sovvengono svariati frammenti davvero belli: l'incipit, la vacanza ad Ischia, l'educazione sentimentale del protagonista prima con Vanessa e poi con Ottavia, il dialogo con il fiabesco professore sul rione; una su tutte la stentorea designazione della madre "Come donna più bella con la quale sia mai uscito la sera"problematica, psicoanalitica, edipica eppure così forte!
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Caffè corretto
L'appartamento del silenzio
Lingua madre
Per sempre, altrove
Cara pace
L'assemblea degli animali
Le madri non dormono mai
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Divorzio di velluto
Cinquecento catenelle d'oro
Le mogli hanno sempre ragione
Ellissi
Nonostante tutte
La meccanica del divano
Conservatorio di Santa Teresa
Beati gli inquieti