Dettagli Recensione

 
Le benevole
 
Le benevole 2010-06-18 11:59:27 GA
Voto medio 
 
1.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da GA    18 Giugno, 2010

Mah!?

È sempre complicato mettere tutto sullo stesso piano: Comunismo, Nazismo, Colonialismo, eccetera.
Poi infarcire il Nazismo con omossessuali e persone costrette ad ubbidire ordini come fossero marionette...
Le paginate di deliri che non finiscono mai...
Io, contrariamente a quanto scritto da un lettore, ho avuto la sensazione che il testo sia fortemente segnato non da un omofobo, ma da un omosessuale... ma posso sbagliare...
Difficile dire che non mi sia piaciuto... però in effetti non conclude nulla di ciò che inizia: rapporto con la sorella, i gemelli, la questione dei genitori...
900 pagine... potevano essere 1500 o 300... il libro è molto sincopato: passa da una situazione all'altra molto rapidamente. Un po' come se l'autore si stufasse di raccontare della battaglia di Stalingrado e passasse quindi a un altro contesto...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
12
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri