Dettagli Recensione

 
Le catilinarie
 
Le catilinarie 2011-12-28 13:11:08 lucabettin
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
lucabettin Opinione inserita da lucabettin    28 Dicembre, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Le Catilinarie

E’ proprio arrivato il momento, cara Amelie, di chiarire alcune cose. Possiamo parlare in tranquillità, io e te, tanto non ci sente e non ci legge nessuno. Ci siamo solo noi due, adesso.
Mi devi spiegare come fai ogni volta a stupirmi con quello che scrivi. Voglio capire dove trovi le trame dei tuoi libri. Voglio sapere in che modo le idee invadono il tuo cervello e lo conquistano.
Passi per un romanzo. Passi per due. Passi per tre. Ma così no. Così non va bene. ORA BASTA, devi dirmelo.
Questa originalità mi lascia senza parole, il tuo linguaggio è affilato come un coltello, è apparentemente distaccato ma in realtà trabocca di sarcasmo e travolgente ironia. Mi annichilisci. Rendi ogni cosa semplice e naturale.
Solo strade diritte. Solo discese. Niente curve. Niente salite. Niente ostacoli.
Adesso VOGLIO sapere. Adesso VOGLIO capire.
In che momento della giornata ti si accende la lampadina? In che occasione?
Quando è che dici: “Ecco. Questa è l’idea per il prossimo romanzo.”
Prendiamo LE CATILINARIE, per esempio.
Come ti è venuto in mente di far andare una coppia di innamoratissimi pensionati ultra sessantenni senza difetti – lui ex professore, lei casalinga - ad abitare in campagna per stare tranquilli e d’improvviso farli imbattere in un irritante vicino, obeso e silenzioso, e nell’abominevole e assurda moglie?
Quando è che hai deciso di giocare con i vizi e le virtù dei protagonisti fino a mischiarli così vorticosamente da rompere ogni equilibrio e ogni certezza?
In che momento di quale giornata hai stabilito di togliere il romanzo dai binari che stava prendendo per arrotolare nuovamente tutto? Dov’è finito il bene assoluto? Dove hai nascosto le certezze prive di dubbi che avevi fatto intravedere?
DIMMI, Amelie.
DIMMI!
Spiegami, io ti ascolto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi piace la Nothomb oppure a chi vuole provare una lettura che rompe gli schemi tradizionali.
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

24 risultati - visualizzati 1 - 10 1 2 3
Ordina 
Senti Lucabettin, questo e' un sito serio, mica puoi usarlo sempre per amoreggiare con la Nothomb...
Eccheccavolo.
;-)
Bella rece.
In risposta ad un precedente commento

28 Dicembre, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Chiedo venia, ma so che mi sopportate, in fondo recensisco poco...
;-)
:)) ecco il mio prossimo Nothomb!

mi piace questa recensione!
anche io parlo con gli scrittori...mi consolo :)))
Ah l'amour...l'amour...vedi che ti combina??
Come sempre....ottima recensione!
In risposta ad un precedente commento

28 Dicembre, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
ahahahahah. In fondo sono o non sono il suo P.R. ?

Grazie, troppo buona. ;-)
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
28 Dicembre, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Io pure ci parlerei non fosse che gli autori di cui mi innamoro son tutti passati a miglior vita.
Per questo invidio l'amore di Poeta e Amelie...
:-))) chiedo scusa, ho dovuto.
In risposta ad un precedente commento

28 Dicembre, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Se non cominci ACIDO SOLFORICO vengo lì, ti lego alla sedia e te lo leggo io a forza nella pausa pranzo!!!! E ti avviso, ho una pessima dizione! :-)
ahahahha voi due mi fate morire dal ridere!:*
In risposta ad un precedente commento
Ally79
28 Dicembre, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Cub allora si fa necessario trovare "un Nothomb"anche per te!!!
Ti suggerirei Fabio Volo....non è malaccio....peccato che scriva peggio di Cita...(a proposito del tuo post:))
In risposta ad un precedente commento

28 Dicembre, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Granatina non fare la furba che ho qualche titolo anche per te!!!!
:-)
24 risultati - visualizzati 1 - 10 1 2 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Conversazione nella Catedral
Questo post è stato rimosso
Mia diletta
L'opposto di me stessa
Il sogno di Ryosuke
Paese infinito
La piuma cadendo impara a volare
L'ultimo figlio
I miei giorni alla libreria Morisaki
Che razza di libro
L'arte di bruciare
Il figlio del dio del tuono
Come amare una figlia
La casa di Leyla
Senza toccare
L'improbabilità dell'amore