Dettagli Recensione

 
Il seno
 
Il seno 2012-04-13 10:06:54 darkala92
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
darkala92 Opinione inserita da darkala92    13 Aprile, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tutta colpa della letteratura?

Lettura particolare, e questo va detto; sono partita con qualche pregiudizio, ed anche questo va detto.
Influenzata dalla sconfitta letteraria con Kafka e le sue “Metamorfosi”, pensavo che “Il Seno” sarebbe stato un fallito tentativo, o se non fallito direi banale, di imitare un qualcosa che ormai ha fatto storia.
L’idea stramba della trasformazione in una tetta, sì proprio lei, non mi è piaciuta chissà quanto, anche perché ho percepito un fastidio dal punto di vista, come dire… femminile (ovviamente i nostri attributi sono sempre così tenuti in considerazione!)

Il modo con il quale ha steso la storia, delineando così un bel personaggio/oggetto letterario, mi ha entusiasmata molto. Roth si è focalizzato molto su due fattori: oltre al filone erotico, il quale, a tratti, ha suscitato in me una certa forma di stizza e di pudicizia, c’è quello psicologico, davvero apprezzabile. Il motivo per il quale è avvenuta questa trasformazione, la voglia, anzi il bisogno di dimostrare di essere (e non) pazzi pur di comprendere quanto è avvenuto.. la disperazione di un uomo, ma allo stesso tempo la cinica ironia, che hanno delineato perfettamente i tratti culminanti di questa nuova figura letteraria.

Ammiro l’idea di aver mischiato insieme “metamorfosi” e “letteratura”.
E’ possibile che un uomo si sia immedesimato talmente tanto nei suoi studi letterari, da diventare soggetto/oggetto di quanto ha appreso attraverso i libri? E’ possibile una trasformazione “propria”, ovvero secondo i propri canoni, in qualcosa di anomalo e di bizzarro? Kafka e Gogol hanno tracciato e modificato l’esistenza del professore universitario di letteratura Kepesh?

“Io sono più kafkiano di Kafka”.
Questa sì che è un bel punto di vista!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
La Metamorfosi di Kafka;
Il naso di Gogol
Trovi utile questa opinione? 
192
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

9 risultati - visualizzati 1 - 9
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Oddio...La trama e' inquietante !
Bella recensione.
:-)
Ho due libri di Kafka, ma per ora non li ho nemmeno sfiorati (mi è bastata una pagina per capire che saranno libri "particolari"). Comunque bella recensione!
In risposta ad un precedente commento
darkala92
13 Aprile, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Daniele, diciamo che Kafka va preso con il piede giusto, altrimenti è la fine. Ti auguro in bocca al lupo col signor Kafka! :D

@CUB: il libro è davvero allettante, sebbene la trama sia alquanto..inquietante! :D
Mi tenta assai! E amo Philip Roth e pure Kafka... il libro va di filato in LD! Grazie :-)

13 Aprile, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Chi è che dice “Io sono più kafkiano di Kafka” ?
In risposta ad un precedente commento
darkala92
13 Aprile, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie per aver letto la rece. E' un libro che consiglio, anche se va preso con un certo tono!! :D Buona lettura, Marghe! :D
In risposta ad un precedente commento
darkala92
13 Aprile, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
A dirlo è il professor Kepesh, nonché protagonista del racconto.

14 Aprile, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
sempre bravissima!E hai il coraggio di esporre la tua opinione senza mezzi termini,indiscutibilmente motivando......[.....]
In risposta ad un precedente commento
darkala92
15 Aprile, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Hmmm mi son persa la parentesi. Con quali parole dovrei riempirla? scusa la mancata perspicacia, Malo! :))
9 risultati - visualizzati 1 - 9

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Del nostro meglio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La vita intima
Valutazione Utenti
 
2.5 (2)
La libreria dei gatti neri
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un giorno come un altro
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bell'abissina
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Quel tipo di ragazza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Schiava della libertà
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ombre
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
I ragazzi di Biloxi
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vendetta del ragno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole cose da nulla
Valutazione Utenti
 
3.5 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Essere lupo
Certi sconfinamenti
Una buona madre
Se vado via
Ultima chiamata per Charlie Barnes
Finché non aprirai quel libro
Piccole cose da nulla
La stella del mattino
Bournville
Due settimane in settembre
La fornace
Il libro delle luci
Il peso
Notte di battaglia
La vita prima dell'uomo
Le strane storie di Fukiage