Dettagli Recensione

 
Le benevole
 
Le benevole 2007-10-27 22:11:54 toni
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Opinione inserita da toni    28 Ottobre, 2007

un romanzo scarso ma un grande saggio di storia de

il romanzo in se è abbastanza noioso e ripetitivo. il personaggio centrale un po insulso una sorta di forest gump del nazismo. la sua storia e le sue pulsioni molto noiose gia' dalle prime pagine. detto questo il libro di littel è un'evocazione maniacale e fantastica di un clima di una mentalita' con una quantita' di dettagli che sarebbero credo andati persi. ha fatto un lavoro incredibile. una sorta di Raul Hilberg alla rovescia. alcuni personaggi sono tratteggiati in modo interessantissimo. da ohlendorf a blobel. ne consiglio la lettura storica..

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
lo consiglio a tutti gli appassionati di storia e di olocausto in particolare
Trovi utile questa opinione? 
01
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri