Dettagli Recensione

 
Gabriella garofano e cannella
 
Gabriella garofano e cannella 2012-11-03 10:37:01 C.U.B.
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    03 Novembre, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

SONO SOLO GABRIELLA

Giunge l’autunno, le foglie si tingono di colori bronzei, il cielo e’ bagnato di grigio. E a me vien voglia di Caribe…

Gabriella, mulatta sinuosa, ingenua bambina e languida donna.
Una nuvola nera i riccioli dei capelli, la pelle color cannella , il profumo di garofano addosso sembra che rida, invece canta, perche’ il suo sorriso e’ come la voce di un usignolo.
Gabriella che ama ballare, camminare scalza, indossare gioielli senza valore, inebria la cucina coi profumi delle sue pietanze, fa magie tra i fornelli e tra le lenzuola.
Gabriella che tra le braccia di un uomo e’ la gioia della prima notte, la disperazione dell’addio.
Porta una rosa rossa tra i capelli, il fiore perde il suo profumo e si intride di cannella, lei stessa e’ rosa selvatica è rosa di maggio, rosa caraibica, sfrontata e libera di crescere a terra, sulla nuda terra.
Strappare petali ad una rosa di maggio significa lasciarla morire.

Questa e’ una storia d’amore, tra la giovane mulatta e Nacib, brasiliano d’Arabia.
O meglio, e’ anche una storia d’amore.
Jorge Amado ci regala uno splendido, grottesco racconto della vita di una cittadina brasiliana, nel fiore giallo delle coltivazioni di cacao, nel verde ombroso della foresta, nel blu del mare domato dalle navi tra amori, adulteri, bordelli, regolamenti di conti e una pazzesca campagna elettorale a suon di opere pubbliche e colpi di fucile.
Insomma, questo e’ un grasso carnevale sudamericano, polposo e succoso come un mango maturato al sole. Corposo, ricco di fatti, di splendidi personaggi ben delineati, sapientemente approfonditi, richiede un po’ di tempo, ma e’ tempo ben speso.

Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
230
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

7 risultati - visualizzati 1 - 7
Ordina 
petra
03 Novembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Bravissima Cub,nella tua recensione si respira tutto il calore e il ritmo di vita dei Paesi e degli scrittori sudamericani....metto in wish list , thanks:)
In risposta ad un precedente commento
gracy
03 Novembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Che belle emozioni CUB me le hai fatte rivivere tutte...Gabrielal è una donna indimenticabile!
Le tue recensioni si avvicinano alla poesia.
che bella recensione C.u.b. amo molto Amado ed ero già intenzionato a leggere questo libro, ora ne sono pienamente convinto
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
03 Novembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie !
@ Gracy, vero Gabriella non si scorda piu ' !
@ Enrico, credo proprio ti piacera' :-)
Splendida recensione Cub, come un brava pittrice, ci trasmetti l'emozioni dei colori, come una brava cuoca ci fai sentire i quantomai variegati ed intensi odori che questo romanzo ti hanno trasmesso! Ora mi è venuta voglia di leggere pure questo libro!
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
04 Novembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
GRAZIE Robbie !
7 risultati - visualizzati 1 - 7

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempi duri
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una grande storia d'amore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Proprio come te
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri