Dettagli Recensione

 
Mercurio
 
Mercurio 2013-01-14 15:44:07 Robbie
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Robbie Opinione inserita da Robbie    14 Gennaio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Mercurio!

Un'isola, “Morte Frontiere”, nelle vicinanze della costa della Normandia. Un vecchio capitano, che ha viaggiato in lungo e in largo i mari del mondo, con un segreto, gelosamente custodito da guardie armate. Una giovane e bella infermiera, Francoise, chiamata a curare e assistere una misteriosa paziente di cui nessuno è a conoscenza sulla terraferma. Hazel, una giovanissima donna con una ferita nell'animo prima che nel corpo.

Questi sono gli elementi di “Mercurio”, un romanzo che non può certamente lasciare indifferenti. Al mio primo romanzo, la scrittrice Amelie Nothomb, non mi risparmia uno schiaffo in faccia. La storia é scorrevole e interessante, ma suscita in me emozioni e riflessioni contrastanti, lasciando comunque un pochino di amaro in bocca, quale che sia la chiave di lettura, nonostante il doppio finale.

L'amore é uno degli ingredienti, ma non quello con la sua faccia più gioiosa e libera, ma quello che diviene gelosia, un muro verso l'esterno. Non arricchisce, perchè porta all'isolamento, mentre amare vuole dire anche condividere nuove esperienze insieme, arricchire la propria anima, crescere superando le difficoltá che la vita ti pone di fronte e rafforzare così facendo tale sentimento. Ma è amore giustamente anche il voler preservare qualcuno dalle sofferenze del mondo esterno, qual'è allora il giusto confine? E chi è il vero incarcerato colui che viene tenuto lontano da tutto o colui che tiene tutto dentro, colui che non si confida, il prigioniero dell'anima? La bellezza poi, è opportunitá che apre svariate porte nel mondo o è maledizione, quando trascina, come rovescio della medaglia, negli inferi, nell'infelicità? La differenza di età nell'amore fino a che punto è accettabile, anche se corrisposta?

Mercurio è il titolo del libro, ma è anche il nome del messaggero degli dei, che porta un importante annuncio. Allo stesso tempo egli era però anche ladro e ingannatore.

Mercurio è un elemento. Inodore, di una bellezza argentea splendente, ma estremamente tossico. Basta avere un contatto, aspirarne i vapori per essere condannato...

Vi sono tanti aspetti da analizzare, se ne vede una faccia ma vi è anche quella opposta, più amara o più dolce, come appunto...Mercurio!


P.S.

Ringrazio C.u.b. che mi ha consigliato questo libro, come mio primo approccio alla Nothomb. Sicuramente ne seguiranno degli altri, anche se opportunamente dosati, si sà, troppo mercurio avvelena...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
250
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

13 risultati - visualizzati 1 - 10 1 2
Ordina 
bella rece, Robbie !!!
Veramente molto bella la tua recensione, complimenti!
Bravo Robbie!Molto bella la tua recensione!Bravissima anche Cub che ti ha consigliato uno dei migliori titoli della Nothomb a mio parere!
In risposta ad un precedente commento
piero70
14 Gennaio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Nooooo! Roby anche tu "contaminato"!
Ma è colpa mia... dovevo essere più persuasivo nella dissuasione...
Ora ci vuole un bel fantasy per disintossicarti. Non ti preoccupare, non è grave...
Vedrai che guarirai presto...
:PPPPPP
In risposta ad un precedente commento
petra
14 Gennaio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grande Robbie! Recensione molto sentita e accurata, sai mettere in luce i sentimenti contrastanti che il libro ti ha suscitato, e non è cosa facile...Bravo!:)
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
14 Gennaio, 2013
Ultimo aggiornamento:
14 Gennaio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Yuhuuuuu !!! Mi credi che avevo il terrore di aprire la scheda ?
Bellissima rece Robbie :-)
Sappi che l'Amèlie ha un sacco di schiaffoni pronti, quando vuoi ;-)
Ps. Quale finale preferisci ? IL primo o il secondo ? @*@
Bellissima recensione Robbie!!!
Anche a me la Nothomb suscita la sensazione degli schiaffi in faccia...
In risposta ad un precedente commento
piero70
15 Gennaio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Anche a me, ma da dare a lei...
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
15 Gennaio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Piero comportati bene.
:-/
Bravo Robbie.
Trovo davvero interessanti gli spunti di riflessione che hai scritto...adoro i libri che suscitano tali pensieri.
Complimenti!!!
13 risultati - visualizzati 1 - 10 1 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Conversazione nella Catedral
Questo post è stato rimosso
Mia diletta
L'opposto di me stessa
Il sogno di Ryosuke
Paese infinito
La piuma cadendo impara a volare
L'ultimo figlio
I miei giorni alla libreria Morisaki
Che razza di libro
L'arte di bruciare
Il figlio del dio del tuono
Come amare una figlia
La casa di Leyla
Senza toccare
L'improbabilità dell'amore