Dettagli Recensione

 
La settima onda
 
La settima onda 2013-03-30 06:49:26 Elisabetta.N
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Elisabetta.N Opinione inserita da Elisabetta.N    30 Marzo, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Oggetto: bello, bello, bello

Oggetto: bello, bello, bello!

Bello, bello, bello, anzi no, che dico, meraviglioso!
"La settima onda" è il seguito di un altro romanzo di Glattauer "Le ho mai raccontato del vento del Nord" e, al pari del precedente, l'ho trovato meraviglioso.
La storia è quella di Emmi e Leo e, per chi non la conoscesse dal libro precedente, la riassumerò brevemente.

La storia di Emmi e Leo nasce da una lettera sbagliata in un indirizzo e-mail. È una storia fatta di e-mail, di sentimenti che nascono solo dalle parole, da incontri richiesti, ma mai avvenuti.
E qui inizia "La settima onda". Perché dopo un incontro fallito cosa rimane? Scappare? Forse sì, ma prima o poi si ritorna al punto di partenza e ogni fine porta con se sempre un nuovo inizio...

Emmi scrive a Leo, Leo scrive a Emmi... E-mail meravigliose, un botta e risposta incalzante, mai noioso che incuriosisce e costringe ad aspettare con trepidante attesa la successiva e-mail.
E-mail dolci, arrabbiate, passive, attive, intense e a volte anche banali, e-mail meravigliose.
Ovviamente, come in ogni continuazione, ci deve essere un evoluzione che qui è rappresentata dai vari incontri tra i due protagonisti.
È poi? E poi bisogna leggerlo, non posso svelare tutto!!

Mi piace lo stile utilizzato. Le e-mail (solo ed esclusivamente e-mail) creano un ritmo veloce di lettura e sono al contempo profonde e semplici. Ci sono anche e-mail di brevissime frasi che creano un botta-e-risposta simpatico e divertente.
A mio parere non è facile utilizzare questo tipo di stile in un romanzo, si rischia che le e-mail siano o troppo complesse e profonde da risultare irreali o troppo banali e scontate, ma Glattauer è riuscito a trovare la giusta combinazione e a creare questo romanzo fantastico!

Che altro aggiungere?
Buona lettura!

Trovi utile questa opinione? 
170
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

5 risultati - visualizzati 1 - 5
Ordina 
Mi piace moltissimo la recensione e il libro...e penso...può nascere una storia da una relazione via e-mail?...può nascere un ' amicizia?...può nascere un amore?...quali i rischi...le incognite?...
Mie spontanee riflessioni che mi sono sorte leggendo la tua bella recensione...
Pia
Eheheheh..io aggiungerei che le onde quando arrivano travolgono tutto!!
Chissà, forse se capita l'occasione, il caso, il destino... Una relazione può nascere in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo...
I rischi? ....Tanti, troppi in un mondo come questo... le incognite tante... ma poi bisogna chiedersi se ne vale la pena.. Questa è l'unica domanda a cui dare risposta e da qui ci sono una marea di possibilità..

Un bel romanzo davvero!
Si Elisabetta, hai dato una risposta davvero saggia...
E credimi, mi hai stupita, perchè io avevo semplicemente fatto una riflessione e non mi aspettavo risposta...grazie di cuore.
Concordo in pieno...è vero che l'onda travolge...ma poi non piangiamo se restiamo a secco e con un gran vuoto che non si può più colmare...è davvero importante imparare ad essere lungimiranti...soprattutto qui...è già importante esserlo nella vita...figuriamoci!
Con stima, Pia.
In risposta ad un precedente commento
Elisabetta.N
02 Aprile, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie mille a te!
5 risultati - visualizzati 1 - 5

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una grande storia d'amore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Proprio come te
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Il mantello
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Croce del Sud
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri